Il meglio delle ricette estive: ecco l’insalata greca

Read Time1 Minute, 15 Second

Piatto tipico della tavola dell’estate, una delle più popolari insalate in Grecia, da servire sia come contorno, come antipasto leggero, ma anche come piatto unico, essendo completa e nutriente. L’insalata greca è quel delizioso mix di feta, pomodoro, cetriolo e olive che la rendono uno dei piatti estivi freschi più veloci e gustosi.
Un’insalata che si prepara in pochi minuti e che piace sempre a tutti, perfetto anche da portare in ufficio per la pausa pranzo.

La feta è l’ingrediente principe di questa insalata e viene preparato con latte di pecora all’80% e al 20% da latte di capra. Si conserva in salamoia sotto dei grossi pani rettangolari, che sembrano delle fette, proprio da ciò deriva il termine feta. È proprio questo formaggio, insieme alla cipolla e alle olive nere, a dare un gusto deciso e forte al piatto, mentre i pomodori rossi e i cetrioli sanno d’estate e donano freschezza e leggerezza alla ricetta.

Esistono numerose varianti dell’insalata greca originale. Ecco la nostra.

Ingredienti
200 g feta
1 cipolla rossa
1 cetriolo
2 pomodori
80 gr di olive nere
olio extravergine di oliva
aceto
origano
sale

Procedimento
Lavate il cetriolo e il pomodoro e tagliate tutto a pezzettini versandoli in una ciotola, aggiunte la feta tagliata a cubetti.
Sbucciate, lavate e tagliate la cipolla a fettine e unitela al resto degli ingredienti.
Aggiungete una manciata di olive nere.
Condite tutto con l’olio, l’aceto e il sale nelle giuste proporzioni e infine aggiungete l’origano.

Daniela Musarra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Taormina: Ian McEwan al Taobuk

Lun Giu 24 , 2019
Anche dopo la serata di gala del 23 giugno, le emozioni non terminano al Taobuk. Un ospite di punta della kermesse letteraria di quest’anno è Ian McEwan, prolifico autore britannico molto apprezzato anche in Italia per i suoi romanzi e le antologie di racconti. Alla domanda d’apertura del suo incontro, […]