Read Time1 Minute, 51 Second

Andiamo a scoprire un altro piatto tradizionale sanremese. Una pietanza che possiamo portare in tavola mentre ci godremo l’esibizione degli artisti durante la 70° edizione di Sanremo

La buridda ligure è una zuppa di pesce ricca di sapori e profumi, tipica della tradizione genovese. Più che una semplice zuppa, un vero e proprio pilastro della cucina ligure, preparata a seconda della zona in modi diversi.

La buridda, detto anche pesce in tocchetto, è uno dei piatti più tradizionali dell’Italia insieme al cacciucco di Livorno e al brodetto marchigiano e si può gustare in qualsiasi stagione in tutta la Liguria.

La buridda tradizionale è un misto di pesce tagliato a piccoli pezzi (stoccafisso, grongo, palombo, ecc…), cucinato in umido con olio di oliva, pinoli, funghi, capperi, prezzemolo e/o altri aromi.
In alcune ricette più recenti si utilizzano anche i moscardini, le triglie e le code di rospo, oltre all’uso di cipolle, pomodori e vino bianco al posto o in aggiunta agli ingredienti vegetali classici.

Esistono diverse varietà di burrida: può essere preparata con le seppie, con il palombo e cefalo oppure con lo stoccafisso. Eccovi la nostra versione, magari da gustare davanti la TV mentre guardate Sanremo.

Ingredienti
1 kg di pesce da zuppa
1 gambo di sedano
1 cipolla
1 carota
1 mazzetto di prezzemolo
2 spicchi d’aglio
2 filetti d’acciuga
40 gr funghi
5 pomodori
olio extravergine di oliva q.b.
1 cucchiaio di farina
sale e pepe q.b.
Pane tostato

Preparazione
Pulite il pesce e tagliatelo a pezzi. Tritate insieme la cipolla, l’aglio, il sedano e la carota mondati e metteteli a rosolare con l’olio extravergine in un tegame. Aggiungete le acciughe a pezzettini, dopo averle ben sciacquate, e lasciatele sciogliere.
Unite il pesce e i pomodori a pezzetti al soffritto, quindi regolate leggermente di sale, pepate, coprite e fate cuocere a fuoco basso per 15 minuti. Lavate il prezzemolo, tritatelo e tenetelo da parte.
Fate rinvenire i funghi nell’acqua e, dopo averli strizzati e tritati, uniteli alla zuppa. Se necessario, aggiungete un bicchiere di acqua calda e proseguite la cottura per 10 minuti. Unite un cucchiaio di farina, a fine cottura, per dare più cremosità alla zuppa.
Cospargete la zuppa con il prezzemolo tritato e servite con l’aggiunta di pane tostato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *