Il LunEdìtoriale: cosa vuol dire ricordare chi non c’è più

Read Time1 Minute, 21 Second

Il 2 novembre, Commemorazione dei defunti, è un giorno un po’ particolare. Ogni perdita ha in sé diversi e intrinsechi significati. Non tutti viviamo il lutto e il dolore allo stesso modo, sono forse i sentimenti che ci diversificano più di altri.

E quasi per beffa, oggi, nel suo ottantesimo compleanno, è morto il grande Gigi Proietti. E d’improvviso mi accorgo che è solo una la cosa che conta davvero: il nostro impegno, quello che siamo e che facciamo può cambiare e migliorare la vita degli altri, questo è quello che rimane quando non ci saremo più.

La nostra vita non deve essere fatta d’inerzia: non dobbiamo arrenderci, non dobbiamo far passare il tempo attendendo passivamente che ci siano “giorni migliori”. E so che può sembrare semplice retorica, specialmente di fronte a chi in questo momento di forte crisi ha perso tutto.

Ma la vita è come uno spettacolo teatrale, Gigi ce lo ha insegnato. La nostra vita ha un senso per noi che la viviamo ma anche per chi ci sta accanto. E noi troviamo senso in chi ci sta accanto.

In un continuo meccanismo di donazione reciproca, doniamo del tempo prezioso agli altri e da essi lo riceviamo. VIVIAMO PIENAMENTE: questo è il più bel regalo che possiamo farci e fare agli altri.

E se abbiamo un’inclinazione seguiamola, impegniamoci per fare bene ciò che facciamo ogni giorno.

Non voglio pensare al 2 novembre come un giorno triste, cupo. Voglio pensare che sia un’occasione per ricordare chi non c’è più fisicamente e per onorarne la vita.

Celebriamo la vita e non la morte, oggi.

Antonella Trifirò

Giornalista pubblicista, appassionata di lettura e scrittura in tutte le forme. Scrivere per vivere e raccontare.

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Eco fashion, arriva Desigual x Ecoalf

Lun Nov 2 , 2020
La corsa alla sostenibilità è una gara che non conosce sosta. Nella mischia si butta anche Desigual con la sua nuovissima collaborazione.  Il marchio spagnolo unisce le forze con Ecoalf, brand noto per la sua idea di moda sostenibile e glam: i due brand hanno creato una limited edition di […]