Read Time1 Minute, 15 Seconds

Sabato 9 novembre 2019, alle ore 17.00 a Santa Teresa di Riva si terrà la cerimonia ufficiale di intitolazione dell’Help Center a Felicia Bartolotta Impastato

Il programma prevede gli interventi del Sindaco Danilo Lo Giudice, e del Presidente dell’associazione Penelope, Giuseppe Bucalo; la proiezione di un breve video di presentazione di mamma Felicia a cui faranno seguito i ricordi e le riflessioni di Luisa Impastato; la scopertura della targa commemorativa realizzata dall’artista Croma, con benedizione interetnica e interreligiosa (così come costume delle iniziative promosse dall’Help Center). Antonella Casablanca, coordinatrice dell’Help Center, farà gli onori di casa. A conclusione della cerimonia verrà offerto ai presenti un buffet etnico.

“Non voglio vendetta, voglio giustizia”

Felicia Bartolotta Impastato fu la prima donna in Italia a costituirsi Parte Civile, insieme al figlio Giovanni, in un processo di mafia. “Non voglio vendetta, voglio giustizia”. Queste furono le parole rivoluzionarie di Felicia. Una donna dotata di una forza straordinaria, che non si è mai arresa, neanche quando tutti intorno a lei la invitavano alla rassegnazione. Una mamma coraggio che ha sposato gli ideali del figlio e che con incredibile forza ha lottato per trasmetterli. “La mafia non si combatte con la pistola ma con la cultura”. 

Intitolare l’Help Center a Felicia Impastato significa mantenere vivo l’interesse per la cultura e la legalità, soprattutto nelle nuove generazioni che, passando e leggendo il suo nome, avranno la curiosità di conoscere il personaggio e scopriranno la storia di una grande donna italiana.

0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close