TAOBUK XI: la letteratura come Metamorfosi

Aspettando l’undicesima edizione del Taobuk

Read Time1 Minute, 47 Second

Il 2020 può definirsi un annus horribilis per tutte le dinamiche che si sono ingenerate con la pandemia COVID, ma la cultura vi ha fatto fronte rispondendo con un afflato di puro Entusiasmo, che è stato il tema che ha animato la scorsa edizione del Taobuk di Taormina, kermesse letteraria di punta del dinamico e splendido centro ionico nel messinese.

La società del 2021 guarda già al rinnovamento, a un cambiamento, perché questo è il destino dell’uomo, della società, di ogni sua creazione astratta o concreta. Con questa profonda consapevolezza si configura il tema che sarà leitmotiv dell’undicesima edizione del Taobuk, dal 17 al 21 giugno 2021, che prende il titolo “Metamorfosi – Tutto muta”.

Con la sua capacità di puntare il proprio sguardo sui problemi e i fenomeni contemporanei, anche stavolta il Taobuk fa presagire interessanti sorprese e spunti di riflessione, stimolando lo spirito critico sul tema del cambiamento repentino, la paura dell’ignoto che accompagna ogni trasformazione, la seducente sicurezza dell’immobilismo in contrasto con l’insopportazione per una cristallizzazione in un eterno, immutabile presente.

L’ideatrice e direttrice del Taobuk, Antonella Ferrara

Come spiega Antonella Ferrara, il senso profondo dell’edizione vuole fare interrogare sulla scelta tra «subire o andare incontro a questo processo è trasmutare in una condizione inedita di cui non vi erano le premesse.»

Per quanto possa essere affascinante una discussione sulla diade immobilismo-divenire, Ferrara rimarca che «il concetto di metamorfosi non va infatti giustapposto a quello molto affine del cambiamento, espressione piuttosto dell’incessante “panta rei” che caratterizza la vita stessa dell’universo, come postula e descrive da millenni il pensiero filosofico, ragion per cui la storia individuale e quella collettiva possono leggersi in continuo adattamento e divenire.»

Così anche quest’anno il Taobuk ci accompagnerà alla scoperta di nuovi ospiti e punti di vista, nel solco di una metamorfosi che solo la letteratura sa produrre, segnandoci repentinamente con una frase o un pensiero, ma lasciando inalterata la matrice su cui si costruisce il nostro pensiero, il nostro sentire, le chiavi per leggere autonomamente il mondo che ci circonda e che è in costante e sempre più rapido mutamento.

Antonino Mangano

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Le aperture dei quotidiani del 21 gennaio 2021

Gio Gen 21 , 2021
Ecco quali sono i titoli di apertura sulle prime pagine dei quotidiani nazionali oggi in edicola