Press "Enter" to skip to content

Unime: il 13 e 14 settembre un convegno sull’autismo, strategie operative a confronto e sostegno alle famiglie

Venerdì 13 e sabato 14 settembre, a partire dalle ore 9, il Centro Convegni dell’AOU “ G. Martino” ospiterà un convegno sul tema “Autismo come disturbo life-time: nuove opportunità, strategie a confronto”, organizzato dal prof. Antonio Persico, Direttore del Programma Interdipartimentale “Autismo 0-90”, dal prof. Giuseppe Sobbrio (Dipartimento di Economia) e dal prof. Mario Trimarchi (Dipartimento di Giurisprudenza). 

All’iniziativa interverranno numerosi docenti ed esperti del settore; fra questi anche la dott.ssa Carmela Bravaccio (Neuropsichiatra infantile) e l’avv. Paolo Vassallo (Assicuazione Autism Aid onlus). I lavori, coordinati dal prof. Antonio Persico, saranno aperti dalla visione del film ” Tommy e gli altri”  di Gianluca Nicoletti, giornalista e padre di Tommy (la cui storia ha ispirato la pellicola). 

Il convegno pone al centro le patologie dello spettro autistico e mira ad aggiornare le associazioni di genitori con figli disabili e gli operatori del settore sulla legislazione più recente nel campo della disabilità e ad informare sulle strategie terapeutico-riabilitative applicate con maggiore successo a pazienti autistici adolescenti e adulti presso alcuni tra i più avanzati Centri presenti in Italia, nonché a fornire conoscenze sulle strategie economiche utilizzate con successo da questi Centri per ottenere i fondi di start-up e garantire la sostenibilità delle loro iniziative ed intuizioni. Tutto ciò, con lo scopo di stimolare la sussidiarietà e far crescere l’offerta terapeutica, soprattutto, nel territorio siciliano e calabrese secondo una logica il più possibile “evidence-based”.

Dalle normative sull’autismo sino all’inserimento delle patologie nei Livelli essenziali di assistenza (Lea), passando anche per il resoconto esperienziale dei direttori amministrativi dei maggiori Centri italiani e di Carlo Hanau (membro dell’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), saranno moltissimi gli spunti di dialogo e riflessione nel corso della due giorni. 

Nelle prossime settimane, verrà prodotto un Consensus Statement sulle strategie medico-riabilitative, legali ed economiche che nella esperienza del pannello di esperti possono massimizzare le probabilità di successo di iniziative miranti alla creazione di Centri residenziali, “dopo-di-noi” o diurni per terapia occupazionale dedicati a soggetti autistici che sarà diffuso a livello nazionale.

La partecipazione al convegno è gratuita. L’iscrizione verrà effettuata la mattina del convegno ed alla fine dei lavori verrà consegnato un attestato di partecipazione a chi ne farà richiesta.

Condividi

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mission News Theme by Compete Themes.