Workshop al Teatro dei 3 Mestieri di Messina: il metodo di Andrea Lupo “L’Attore Re-Attivo”

Read Time2 Minute, 12 Second

Il workshop, denominato L’Attore Re-Attivo si rivolge ad attori professionisti e attori allievi di tutte le età e mira a far conoscere e sviluppare le proprie abilità e capacità fisiche, psicologiche ed emotive

Sabato 29 febbraio dalle ore 15:00 alle ore 19:00 il Teatro dei 3 Mestieri di Messina ospiterà un’interessante attività formativa dell’attore, regista e autore Andrea Lupo.

Noi attori siamo come atleti” spiega Andrea Lupo, che aggiunge: “Proprio per questo bisogna avere perfetta coscienza di come funziona l’essere umano e deve, pur vivendo ed agendo in un contesto completamente finto, artificiale, illusorio, rispondere e reagire nella maniera più sincera possibile. Dire la verità in un contesto di menzogna.  Essere sinceri per finta. Reagire sinceramente a stimoli immaginari o pretestuosi. Queste sono le grandi sfide che ogni attore deve saper affrontare.Il metodo che ho sviluppato in questi miei primi 25 anni di ricerca e pratica teatrale a questo tendono a sviluppare la capacità di produrre in sé enormi reazioni sincere pur partendo da minimi stimoli artefatti“.

Info e prenotazioni 090.622505 – 3498947473

Note biografiche
Attore, regista e autore, Andrea Lupo si diploma al corso europeo superiore di prosa nel 1995 presso la Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”.

Riceve diversi riconoscimenti e premi fra i quali la segnalazione come “miglior attore emergente” al premio Ubu 2000 per lo spettacolo Kvetch. 

Nel corso degli oltre vent’anni di carriera lavora sia nel cinema, che nella televisione e per la pubblicità. In teatro, come attore, con i principali registi italiani, tra i quali Lorenzo Salveti, Walter Pagliaro, Vittorio Franceschi, Sergio Maifredi, Tonino Conte, Nanni Garella, Luigi Gozzi, Alessandro D’Alatri. 

È autore, regista e drammaturgo di produzioni teatrali, cortometraggi e libri. 

Dal 2006, con altri giovani artisti, dà vita alla compagnia Teatro delle Temperie di cui è direttore artistico e per la quale cura i progetti culturali, organizza e conduce corsi e laboratori di teatro, è regista, attore e autore. 

Dal 2013 si avventura nella scrittura di libri illustrati per l’infanzia pubblicando una collana di quattro testi ai quali sono ispirati altrettanti spettacoli di teatro ragazzi.

Riconoscimenti
– Segnalazione “MIGLIOR ATTORE EMERGENTE” 
– Premio Ubu 2000 per lo spettacolo “Kvetch” di S. Berkoff 
– Premio “MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA” 
– Festival “Amori in corto” 2001 per il cortometraggio “Il primo pensiero” di Giovanni Galletta 
– Premio “MIGLIORE ATTORE TEATRALE” al “Festival delle arti” 2003 
– Vincitore del UAI Festival di Reggio Emilia 2005 per la regia dello spettacolo “Rocco e Nico” 
– Vincitore del Roma Fringe Festival 2017 come Miglior attore, premio del pubblico e miglior drammaturgia con lo spettacolo il circo capovolto
– Semifinalista al premio in-box edizione 2018 con lo spettacolo LO STRONZO

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Ricette di Carnevale, le Graffe

Ven Feb 21 , 2020
Le Graffe di Carnevale sono deliziose ciambelline fritte a base di farina e patate, tipiche della cucina napoletana.