“Restate al MuMe. Cinema 2020 e non solo”: a Messina il cinema sotto le stelle

Read Time1 Minute, 11 Second

Cinema sotto le stelle nello scenario unico del Museo regionale. Dal 4 luglio una rassegna di Multisala Apollo e MuMe, il cinema torna finalmente al centro della scena

Il 2 luglio si terrà la conferenza stampa di presentazione di “Restate al MuMe. Cinema 2020 e non solo”. Una rassegna di Multisala Apollo e MuMe: dal 4 luglio al Museo regionale (Viale della Libertà n. 465).

La rassegna cinematografica sarà presentata in conferenza stampa, al Residence Cine-Apollo di Messina in via S. Filippo Bianchi n. 23, giovedì 2 luglio, dalle ore 10.00. Interverranno Loredana Polizzi e Fabrizio La Scala (Multisala Apollo), il direttore del MuMe –  Museo Interdisciplinare Regionale di Messina, Orazio Micali, e Francesco Torre, consulente per la progettazione culturale strategica.

Da sabato 4 luglio tutti i giovedì, venerdì, sabato e domenica, alle 21.30, nei mesi di luglio e agosto, condivideremo insieme la bellissima terrazza del Museo Regionale della nostra città, dove il cinema tornerà finalmente al centro della scena dopo questo lungo periodo di blocco. Un aperitivo in un posto magico completerà la serata. Aspettiamo tutti gli appassionati”, sottolinea Loredana Polizzi.

Per l’acquisto dei biglietti, la prevendita è sul sito http://multisalaapollo.com/ (solo acquisto e non prenotazione) o si possono acquistare, dopo le 20.15, al Museo, nel giorno della programmazione.

Contatti: https://residencecineapollo.cominfo@residencecineapollo.com e pagina Fb https://www.facebook.com/multisala.apollo/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Film che raccontano il Novecento nel parco del museo Messina di Viale Boccetta

Mar Giu 30 , 2020
Il “Museo Messina nel Novecento “ di Viale Boccetta – Alto dà il via alla  rassegna “Cinema sotto le Stelle  –  Film che raccontano il Novecento” che si terrà nella splendida cornice dell’arena realizzata nel parco del Museo