Read Time58Seconds

Appuntamento insolito quello di domenica 21 luglio ore 8.00 a Capo Milazzo per liberare la Baia di S’Antonio da cumuli e cumuli di rifiuti.

Un gruppo di volontari amanti del mare e di Capo Milazzo vi invitano a contribuire alla catena umana che trasporterà circa 80 sacchi dalla spiaggia Tre Pietracce fino al punto di raccolta sulla strada. I sacchi contengono i rifiuti più comuni – plastica, accendini, cotton fioc, scarpe – e sono il risultato di un periodo di pulizia, con cadenza settimanale, che ha permesso di restituire a questa spiaggia il suo splendore naturalistico.

Se lasciati sull’arenile, i rifiuti rischiano di disperdersi nuovamente, perciò è necessario portarli nel punto in cui gli addetti alla nettezza urbana possono ritirarli. Da qui nasce l’appello per una catena umana, perché un grande sforzo possa essere sostenuto con tanti piccoli gesti.

E’ un posto incantevole, come tanti a Capo Milazzo, dove la bellezza del mare incontra quella della terra e merita di essere pulito“, aggiunge Carolyn Berger.

L’appuntamento è per questa domenica alle 8.00 di fronte al parcheggio subito dopo Gigliopoli, con guanti, cappellino e acqua per scoprire un posto meraviglioso, parte dell’Area Marina Protetta e lasciarlo migliore di come lo abbiamo trovato!“.

0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close