Press "Enter" to skip to content

Incentivi e agevolazioni per le piccole e medie imprese

Dal 7 febbraio è riaperto lo sportello per la presentazione delle domande per gli incentivi alle imprese previsti dalla “Nuova Sabatini”, l’agevolazione riservata alle piccole e medie imprese che intendono investire in beni strumentali. La riapertura è stata disposta con decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 28 gennaio 2019, grazie allo stanziamento di nuove risorse finanziarie pari a 480 milioni di euro da parte della Legge di bilancio 2019 (L. 30 dicembre 2018 n. 145).

La misura Beni strumentali (“Nuova Sabatini”), introdotta nel 2013, sostiene gli investimenti necessari ad acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.

Possono beneficiare dell’agevolazione le micro, piccole e medie imprese (PMI)che alla data di presentazione della domanda:

  • sono regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese o nel Registro delle imprese di pesca
  • sono nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non sono in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali
  • non rientrano tra i soggetti che hanno ricevuto e, successivamente, non rimborsato o depositato in un conto bloccato, gli aiuti considerati illegali o incompatibili dalla Commissione Europea
  • non si trovano in condizioni tali da risultare imprese in difficoltà
  • hanno sede in uno Stato Membro purché provvedano all’apertura di una sede operativa in Italia entro il termine previsto per l’ultimazione dell’investimento

Sul sito del Ministero dello Sviluppo economico tutte le informazioni per accedere ai contributi.

Condividi

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mission News Theme by Compete Themes.