Read Time54Seconds

“E’ allarme nelle campagne dove a preoccupare è l’eventuale caduta della cenere lavica sulle coltivazioni dove si accumula su ortaggi e frutta prossimi alla raccolta e li rende di fatto invendibili con gravi danni per gli agricoltori”. E’ quanto afferma la Coldiretti che sta monitorando con attenzione la ripresa di attività dell’Etna con attività eruttiva ed emissione di cenere.“Un evento che – sottolinea la Coldiretti – è già avvenuto in altre occasioni nel passato con le polveri che hanno macchiato e bloccato la maturazione dei frutti. Molto – conclude la Coldiretti – dipende ora dall’attività del vulcano ed anche delle condizioni meteo”.

Intanto “rallenta” l’emissione di cenere e dalle 11 è stata disposta la riapertura di tutti i settori dello spazio aereo. Lo rende noto la Sac, società di gestione dell’aeroporto di Catania, sottolineando che potranno comunque verificarsi ritardi e disagi, ma la situazione dovrebbe presto tornare alla normalità e invitando i passeggeri a verificare lo stato del proprio volo con le compagnie aeree. Informazioni sull’operatività generale dell’aeroporto sono disponibili sul sito ufficiale dello scalo, www.aeroporto.catania.it e sui profili Facebook e Twitter dell’aeroporto.

0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close