Press "Enter" to skip to content

In memoria di Giovanni Falcone, arriva a Palermo la nave della legalità

La Nave della Legalità in arrivo al Porto di Palermo (photo by Miur)

Due grandi foto di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e a bordo 1.500 studenti, la Nave della Legalità, salpata ieri dal porto di Civitavecchia, è giunta nel capoluogo siciliano, nel giorno del 27° anniversario della strage di Capaci dove morirono i giudici Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e degli agenti delle loro scorte Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Rocco Dicillo,Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, Antonio Montinaro, Vito Schifani, Claudio Traina.

A salutare la partenza della Nave ieri è stato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che è intervenuto al Porto di Civitavecchia insieme al Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti,  al Capo della Polizia Franco Gabrielli, al Procuratore Antimafia e Antiterrorismo Federico Cafiero de Raho, all’Amministratore Delegato Rai Fabrizio Salini.

Gli studenti hanno viaggiato in nave insieme al Ministro Marco Bussetti, al Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, al Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo Federico Cafiero de Raho, al Capo della Direzione Investigativa Antimafia Giuseppe Governale, alla Garante per l’infanzia e l’adolescenza Filomena Albano, alla Presidente Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni. Nei momenti di confronto e di incontro sulla Nave, i ragazzi hanno avuto anche modo di ascoltare le testimonianze di Pietro Grasso e di Nando Dalla Chiesa.

Il “no” alle mafie viene rilanciato il 23 maggio in molte città italiane, in una sorta di “staffetta” a distanza tra gli studenti, con iniziative sui temi della legalità (concerti, dibattiti, proiezioni, performance teatrali, gare, ecc.). A coordinare le attività nelle città coinvolte saranno gli Uffici Scolastici Regionali.

Condividi

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mission News Theme by Compete Themes.