“Ciascuno cresce solo se sognato”: torna il Cineclub dei Piccoli

Read Time4 Minute, 38 Second

Quattro giornate di cinema, con un calendario di proiezioni serali online che saranno disponibili gratuitamente in streaming sulla piattaforma MyMovies.it.

Dal 19 al 21 maggio a Palermo torna “il cineclub dei piccoli”, il festival di cortometraggi organizzato dall’associazione Arknoah con la direzione artistica di Francesco Torre, in collaborazione con l’associazione Santa Chiara e l’istituto G.E.Nuccio e realizzato nell’ambito del piano nazionale cinema per la scuola promosso da MiC e MIur.

I BAMBINI SARANNO GUIDATI NELLA REALIZZAZIONE DI UN CORTOMETRAGGIO

È previsto anche il cineclub con laboratori didattici di illustrazione che seguiranno la visione dei film proposti e un cortometraggio dedicato al tema della salvaguardia dell’ambiente e del ciclo dei rifiuti. I bambini saranno guidati nella realizzazione del cortometraggio dal video maker Pietro Vaglica e dal regista Gaetano Di Lorenzo. Al tema del riciclo è dedicato il film d’apertura del festival: “Trash – la leggenda della piramide magica” di Luca Della Grotta e Alessandro Dafano, presentato con grande interesse allo Shanghai International film festival e alla festa del cinema di Roma. Protagonisti del film sono un gruppo di “rifiuti” alla ricerca di uno scopo che dia senso alla loro vita. Il film sarà disponibile per tutti, gratuitamente, sulla piattaforma MyMovies.it il 19 maggio dalle 21.00 e il 20 maggio alle 15.30 al centro Santa Chiara per i bambini di Ballarò e Albergheria che hanno partecipato al progetto.

Secondo appuntamento del cineclub, venerdì 21 alle 15.30, sarà dedicato al grande animatore giapponese Yasuo Otsuka, recentemente scomparso, artista sublime che garantì maturità e creatività alle iniziali, esaltanti esperienze alla regia di Hayao Miyazaki e Isao Takahata. Proprio diretto da quest’ultimo, il film sarà proposto al centro Santa Chiara “La grande avventura del piccolo principe Valiant” in cui l’apporto di Otsuka come direttore dell’animazione fu talmente importante da accreditarlo in patria con il ruolo di co-regista. Seguirà un laboratorio didattico di illustrazione.

IL CONCORSO NAZIONALE DI CORTOMETRAGGI DI ANIMAZIONE

Al centro del festival anche il concorso nazionale di cortometraggi d’animazione. I film in concorso saranno proiettati mercoledì 19, giovedì 20 e venerdì 21 all’istituto scolastico comprensivo Nuccio dove gli studenti che compongono la giuria popolare assegneranno il premio del pubblico. Venerdì 21 e sabato 22 a partire dalle 21.00, i film saranno disponibili gratuitamente sulla piattaforma Mymovies.it e resteranno online per 24 ore. A presiedere la giuria di qualità che sabato 22 proclamerà il miglior cortometraggio saranno i registi: Luca Della Grotta e Francesco Dafano. Insieme a loro, Alessandra Boatto, Gloria Cianci e Sofia Zanonato (registe del corto vincitore della scorsa edizione, “polvere sottile), il regista Gaetano Di Lorenzo, l’animatore culturale Gino Interi, delegato FICC, il direttore artistico del festival Corto di sera, Sebiano Chillemi e il video maker Pietro Vaglica.

Giovedì 20 alle 21.00, in collaborazione con “Corto di sera”, festival cinematografico gemellato con il cineclub dei piccoli, il programma sarà arricchito dalla proiezione sulla piattaforma Mymovies.it di una selezione di cortometraggi disponibili gratuitamente e fruibili per 24 ore.

UN PROGETTO DI SVILUPPO DEL PUBBLICO GIOVANE FONDATO SULLA CREATIVITÀ, L’IMPEGNO PERSONALE E SULL’ATTO PRATICO DEL GIOCARE

“Siamo riusciti a garantire che le attività con e per i bimbi potessero svolgersi in presenza – spiega Francesco Torre, fondatore e direttore artistico del festival – ma senz’altro questa seconda edizione sarà un’esperienza nuova perché mancherà il rapporto diretto con il pubblico e offriremo i contenuti audiovisivi ad una platea virtuale. Un approccio sperimentale che mi ha spinto a focalizzarmi sull’essenziale e a pensare a questa edizione come ad un prototipo per il futuro, ma sempre mantenendo la film literacy come obiettivo finale di un progetto di sviluppo del pubblico giovane fondato sulla creatività, l’impegno personale e sull’atto pratico del giocare perché, come insegnava Danilo Dolci “ciascuno cresce solo se sognato””.

“Siamo veramente felici di ospitare per il secondo anno il festival il cineclub dei piccoli – dichiara Enzo Volpe, direttore del centro Santa Chiara – I film di animazione che saranno proiettati prevedono dei laboratori manuali attraverso cui i nostri ragazzi saranno coinvolti a concretizzare sogni, emozioni e impegno. In questo tempo di chiusure e limitazioni a causa dell’emergenza – prosegue padre Enzo – questo festival si propone come un segno di ripresa e come un forte auspicio affinché tutti i luoghi di cultura possano riprendere vita”.

PROGRAMMA

Mercoledì 19 maggio

Ore 10.00, ICS “G. E. Nuccio” Proiezione cortometraggi in concorso

Ore 15.00, Centro Santa Chiara Workshop I Mestieri del Cinema

Ore 21.00, in streaming su Mymovies.it “Trash – La leggenda della piramide magica” di L. Della Grotta e A. Dafano (Italia, 2020)

Giovedì 20 maggio

Ore 10.00, ICS “G. E. Nuccio” Proiezione cortometraggi in concorso

Ore 15.00, Centro Santa Chiara Workshop I Mestieri del Cinema

Ore 15.30, Centro Santa Chiara Cineclub:  “Trash – La leggenda della piramide magica”, di L. Della Grotta e A. Dafano, segue Laboratorio didattico di illustrazione.

Ore 21.00, in streaming su Mymovies.it selezione corti del festival “Corto di Sera”

Venerdì 21 maggio

Ore 10.00, ICS “G. E. Nuccio” Proiezione cortometraggi in concorso

Ore 15.00, Centro Santa Chiara Workshop I Mestieri del Cinema

Ore 15.30, Centro Santa Chiara: Cineclub: “La grande avventura del Principe Valiant”, di I. Takahata (Giappone 1968), segue laboratorio didattico di illustrazione.

Ore 21.00, in streaming su Mymovies.it Proiezione selezione Cortometraggi “Fuori Concorso”

Sabato 22 maggio

Ore 21.00, in streaming su Mymovies.it

Proiezione della selezione ufficiale Concorso Cortometraggi

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Battiato e l'arte di (non) morire

Mer Mag 19 , 2021
Quello che state per leggere non sarà l’ennesimo articolo che ripercorre la sua biografia o la sua carriera artistica. Quello che leggerete sarà la dichiarazione d’amore e di gratitudine nei confronti di un artista che con la sua opera ha contribuito a rendere meno dolorose le nostre esistenze. Anche la […]