Tragedia di Mottarone. Nel freno la chiave della strage

Read Time35 Second

La Repubblica in edicola. La Procura procede per disastro e omicidio colposo: “Indagine tecnica e lunga”. Due ipotesi sul cedimento dell’impianto del Mottarone: usura del cavo e disattivazione del blocco di sicurezza della cabina. Una manutenzione il 3 maggio. Ma sabato l’ultimo guasto con le corse ferme mezz’ora. Il bimbo sopravvissuto salvato dall’abbraccio del padre. I medici: non ha lesioni gravi, ce la farà

Cavo tranciato e mancato funzionamento del sistema frenante di sicurezza. Sono questi i due punti cardine dell’indagine aperta dalla Procura di Verbania per accertare le cause della tragedia della funivia del Mottarone in cui domenica hanno perso la vita quattordici persone, tra le quali due bambini.

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

"La partita del cuore – 30° edizione": la Nazionale Italiana Cantanti e i Campioni si sfidano in nome della solidarietà

Mar Mag 25 , 2021
Per la prima volta in esclusiva sulle Reti Mediaset, “La partita del cuore – 30° edizione”, a sostegno dell’Istituto di Candiolo – Fondazione Piemontese per la ricerca sul cancro Onlus