“La partita del cuore – 30° edizione”: la Nazionale Italiana Cantanti e i Campioni si sfidano in nome della solidarietà

Read Time4 Minute, 12 Second

Per la prima volta in esclusiva sulle Reti Mediaset, “La partita del cuore – 30° edizione”, a sostegno dell’Istituto di Candiolo – Fondazione Piemontese per la ricerca sul cancro Onlus

Stasera, Martedì 25 maggio, in prima serata su Canale 5, imperdibile appuntamento con la “LA PARTITA DEL CUORE – 30° EDIZIONE”.
A sfidarsi a scopo umanitario saranno la Nazionale Italiana Cantanti, capitanata da Enrico Ruggeri, e i Campioni per la Ricerca, capitanati da Andrea Agnelli.

L’evento, condotto da Federica Panicucci, sarà in diretta dall’Allianz Stadium di Torino. La telecronaca della partita sarà affidata a Pierluigi Pardo, con lui i commenti caustici e irresistibili di Gene Gnocchi e Paolo Vallesi, mentre Giorgia Rossi, a bordo campo, raccoglierà a caldo le dichiarazioni dei giocatori. In tribuna alcuni prestigiosi ospiti a sorpresa commenteranno le varie fasi del match.
 
Terna arbitrale d’eccezione e tutta al femminile composta da: Maria Marotta (arbitro), Francesca Di Monte (assistente arbitrale 1), Lucia Abruzzese (assistente arbitrale 2). 
 
Tra i Campioni per la Ricerca, oltre al capitano Andrea Agnelli, scenderanno in campo, guidati da Siniša Mihajlović, con il team manager Sandro Giacobbe e il dirigente accompagnatore Claudio Sala, tra gli altri: John ElkannPavel NedvedAndrea PirloMassimiliano AllegriGigi BuffonNelson DidaFrancesco Totti i piloti della Ferrari Charles Leclerc e Carlos Sainz, il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana maschile di Ciclismo Davide Cassani, il professor Matteo Bassetti e moltissimi altri. 
 
La Nazionale Cantanti, capitanata da Enrico Ruggeri e alla presenza del socio fondatore, il Maestro Mogol, con i mister Fabio Capello e Marco Masini schiererà tra gli altri, Eros RamazzottiErmal MetaBrigaAlberto UrsoBugoRaoul BovaFranck Ribéry, i rapper Shade e RandomMaicon, il sottosegretario al Ministero della Salute Pierpaolo Sileri e moltissimi altri, in una staffetta di solidarietà tra continue sorprese.
 
È già attivo il numero solidale 45527. Fino al 3 giugno sarà possibile sostenere La Partita del Cuore e la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro donando 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari WINDTRE, TIM, Vodafone, Poste Mobile, Coop Voce e Tiscali. Chiamando lo stesso numero da RETE FISSA TIM, Vodafone, WINDTRE, Fastweb, Tiscali, si possono donare 5 o 10 euro.  Chiamando da rete fissa TWT, Convergenze, Poste Mobile si possono donare 5 euro.
La sera del 25 maggio sarà possibile seguire la sfida tra la Nazionale Cantanti e i Campioni per la Ricerca anche in diretta sulle frequenze della radio ufficiale della Partita del Cuore: Radio 105, su Radio 105 Tv e attraverso tutti i canali social.

Due medici ricercatori dell’Istituto di Candiolo


La Federazione delle Società Medico Scientifiche Italiane – FISM – aderisce a la Partita del Cuore 2021 sostenendo il numero solidale 45527; saranno presenti per assistere alla Partita il Presidente FRANCO VIMERCATI guidando la delegazione della FISM – composta dai Presidenti Nazionali Mario Aimetti (Fondazione Società Italiana di Parodontologia e Implantologia), Giordano Beretta (Associazione Italiana di Oncologia Medica), Vito Cantisani (Società Italiana di Ultrasonologia in Medicina e Biologia), Antonio Chiantera (Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia) e da Matteo Piovella (Società Oftalmologica Italiana). 
Con questa partecipazione FISM rappresentando la gran parte delle Società scientifiche accreditate presso il Ministero della Salute, evidenzia come l’iniziativa continua ad essere una sintesi importante tanto per il contesto medico-scientifico, quanto per gli assetti sociali-culturali del nostro Paese.
 
Il notaio Luciano Quaggia dichiara: “Il 5 giugno 1987 ho avuto l’onore di stipulare l’Atto Notarile di costituzione della ‘NIC’ e da allora è stato un crescendo di emozioni, di incontri affascinanti, di difficoltà all’apparenza insormontabili, ma poi superate con la consapevolezza di fare qualcosa di unico nel panorama della solidarietà. Dal 1992 anche mia moglie Titti Quaggia, ha condiviso questa fantastica avventura, e nel 2005 in ottemperanza alla normativa allora vigente abbiamo costituito la “Partita del Cuore Umanità Senza Confini Onlus” e siamo membri del Cda. Inutile citare i personaggi che abbiamo conosciuto ed i risultati che abbiamo ottenuto, nonostante siano passati decenni, siamo pronti a continuare quest’anno con il grande cambiamento: per la prima volta approdiamo a Canale 5 e come sempre sarà un grande successo nostro e del 45527, per sostenere la Ricerca Sul Cancro”.
 
«La Partita del Cuore è uno dei più importanti eventi benefico-sportivi che si tengono in Italia – sottolinea il Dg Gianluca Pecchini – e quest’anno siamo onorati di tornare a Torino, città così vivace e dinamica, caratterizzata da una profonda passione calcistica, ma che da anni si distingue anche per l’attenzione verso la solidarietà. La Nazionale Cantanti, una formazione con una storia di quarant’anni, che ogni anno s’impegna al fianco di realtà di eccellenza nella ricerca come l’Istituto di Candiolo. 
Scenderemo in campo, per la 30esima edizione de La Partita del Cuore con “I Campioni per la Ricerca”, l’intento è quello di raccogliere fondi per sostenere la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro.
Uno dei protagonisti principali della serata sarà il numero solidale 45527. L’oceano è fatto di gocce e la Partita del cuore è una di queste. Aiutiamoli, e aiutiamoci, a vincere questa sfida donando al 45527».

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Le sonorità brasiliane di Tony Canto nel nuovo progetto di Mario Venuti

Mar Mag 25 , 2021
Dopo 10 anni dall’ultima collaborazione, i due artisti siciliani tornano a lavorare assieme per un omaggio alla canzone popolare italiana in veste tropicalista. Il singolo-cover “Ma che freddo fa” diventa una samba-pagode arrangiata dal cantautore messinese

Non perderti anche