Baby Voice: una voce siciliana si aggiudica il secondo posto al concorso canoro di San Marino

Read Time2 Minute, 45 Second

Il secondo posto del podio è stato guadagnato da Coline Saia, 13 anni, di Pace del Mela (Messina), con il brano “Rolling in the deep” di Adele. Coline si definisce incredula e felice di fronte ad un risultato così importante e continuerà con ancora più determinazione nel suo percorso di crescita musicale che l’accompagna fin dall’età di 5 anni.

È Aurora Reggiani la vincitrice dell 8° Baby Voice Festival, il concorso canoro dedicato ai cantanti in erba di età compresa fra i 3 e i 14 anni. La dodicenne di Rimini ha conquistato il primo posto iscrivendo il suo nome nell’albo dei piccoli vincitori della prestigiosa manifestazione canora.

Il secondo posto a una siciliana: è Coline Saia, di Pace del Mela (ME)

Il secondo posto del podio è stato guadagnato da Coline Saia, 13 anni, di Pace del Mela (Messina), con il brano “Rolling in the deep” di Adele. Coline si definisce incredula e felice di fronte ad un risultato così importante e continuerà con ancora più determinazione nel suo percorso di crescita musicale che l’accompagna fin dall’età di 5 anni.

L’undicenne Andrea Cucchi di San Marino si è distinto qualificandosi terzo, portando sul palco del Castello di Pietrarubbia il brano “If Only” nella versione di Andrea Bocelli e Dua Lipa. Espansivo ed emozionato, Andrea dice alla fine della sua incredibile esperienza “Me la sentivo, mi ero accorto di aver colpito la giuria”.

Si chiude così con un grandissimo successo il Baby Voice Festival 2019-2020, un festival che nel corso dell’anno è riuscito a coinvolgere decine e decine di piccoli talenti attraverso le diverse selezioni svoltesi in tutta Italia. Davvero alto, a detta dei selezionatori, il livello di preparazione dei piccoli artisti, tutti con il grande sogno di diventare, un giorno, cantanti famosi e affermati. Una splendida occasione per divertirsi, socializzare e crescere, mantenendo viva la forte tradizione culturale del canto e della melodia italiana.

Altri premi

Aurora Reggiani oltre ad essersi classificata in prima posizione, parteciperà come ospite al Voice for Europe Festival 2021 e le è stato consegnato un voucher per un weekend con la famiglia offerto dalla Locanda delle Storie presso il Castello di Pietrarubbia. La romagnola Ginevra Nocera, di 13anni, ha ricevuto il Premio Speciale “Castello di Pietrarubbia” che la porterà ad esibirsi come ospite al Teatro Ariston di Sanremo al prossimo Sanremo Rock & Trend Festival 2021.

I componenti della giuria

Una giuria d’eccezione ha valutato i piccoli artisti: Antonio Maria Magro, regista; Maria Assunta Paolini, Sindaco di Pietrarubbia; M° Anacleto Gambarara, insegnante di musica e sassofonista; Monikà, cantautrice; Luca Medri, direttore di Cosascuola Music Academy di Forlì. Emozionante l’esibizione, di Francesco Carrer, accompagnato dalla band dei Giovani Talenti Musicali selezionati da Cosascuola Music Academy di Forlì, già star del piccolo schermo dalla vincita del “Golden Buzzer” assegnato da Federica Pellegrini ad Italia’s Got Talent 2020 al quale si è classificato al 2° posto (1° posto come cantante). Oltre a Carrer, si sono esibiti altri giovani di successo: Valentina Carati, vincitrice del Festival Una Voce per l’Europa 2018, Giada Tripaldi, vincitrice dei contest Giulietta Loves Romeo e Music Gallery, Nicholas Ceragioli, corista e solista del Festival Pucciniano in varie edizioni. Alla conduzione Patrizia Deitos, anche ex modella ed ora apprezzata cantante jazz internazionale.

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Sicilia: 61 comuni al voto il 4 e 5 ottobre per le elezioni amministrative

Mer Set 30 , 2020
Il 4 e 5 ottobre si svolgeranno in Sicilia le elezioni amministrative.Sono chiamati al voto 61 Comuni, di cui 16 con il sistema proporzionale e 45 con quello maggioritario, per una popolazione complessiva di 738.406 cittadini.

Non perderti anche