Centro EUROPE Direct Nord-Est Sicilia: il volto europeo di Messina

Read Time2 Minute, 11 Second

Risale a maggio 2021 la data di approvazione da parte della Commissione Europea al Comune di Capo d’Orlando per potere ospitare una sede del Centro Europe Direct Nord-Est Sicilia.

Il bando, emesso a settembre 2020 e con scadenza per la presentazione delle domande a inizio ottobre 2020, permetteva di aprire tre Centri Europe Direct in Sicilia.

Oltre a Capo d’Orlando per la provincia di Messina, per il periodo 2021-2025 sono state assegnatarie della sede di un Centro anche Palermo e Trapani, a cui si sommano gli altri quarantadue Centri Europe Direct nel resto d’Italia.

Con il progetto risultato vincitore, i cui partner istituzionali sono il Comune di Taormina, il Movimento Europeo e l’Università degli Studi di Messina – quest’ultima già sede di un Centro di Documentazione Europea (CDE) -, anche Messina apre finalmente le porte a una ventata europeista, che possa fare affacciare il comprensorio alle opportunità che l’appartenenza dell’Italia all’Unione Europea può garantire in termini di crescita e sviluppo per istituzioni locali, imprese, enti del terzo settore e cittadini di ogni età.

Le giornate inaugurali delle attività

L’inaugurazione dell’attività del Centro ha preso vita il 12 e 13 agosto, rispettivamente con serata dedicate al NextGenerationEU e al Recovery Plan.

Oltre alla Responsabile e progettista del Centro Europe Direct, Maria Molica Lazzaro, e oltre alle figure istituzionali orlandine, rappresentate dal sindaco Franco Ingrillì e dal Presidente del Consiglio Comunale Carmelo Galipò, gli ospiti d’eccezione della due giorni sono stati Antonio Parenti, Rappresentante della Commissione Europea in Italia, Giuseppina Paterniti, direttore editoriale per l’Offerta Informativa della Rai, Giulia Giuffrè, direttore marketing e sustainability Ambassador di un’azienda leader in sistemi d’irrigazione sostenibile, Marcello Conigliaro, pro rettore alla ricerca del Dipartimento di Studi Europei “Jean Monnet” di Lugano, Antonino Mazzone, vicepresidente della Federazione Italiana Società Medico Scientifiche di Milano e Salvatore Di Rosa, preside della facoltà di Medicina – Dipartimento Studi Europei “Jean Monnet” di Lugano.

Foto da una delle serate inaugurali

L’orizzonte di obiettivi per il 2021-2025

Le due serate di inaugurazione delle attività del Centro Europe Direct Nord-Est Sicilia non sono un punto di arrivo, ma il punto di partenza per una moltitudine di attività che si propongono di creare un network funzionale alla diffusione di valori, informazioni e attività europee nel territorio messinese, sensibilizzandone cittadinanza, istituzioni e imprese a sapere cogliere tutte le opportunità che l’UE mette a disposizione, in modo tale da valorizzare le potenzialità e le eccellenze che possono trovare proprio nelle istituzioni europee il volano giusto per supportare l’agognata crescita e lo sviluppo siciliano in genere.

Antonino Mangano

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Storie di cucina - tu la conosci la Granita?

Lun Set 6 , 2021
La granita è un dolce freddo al cucchiaio, tipico della cucina siciliana. Si tratta di un composto liquido semi-congelato preparato con acqua, zucchero e un succo di frutta o altro ingrediente.