Strage di via d’Amelio: indagati magistrati. Notificata esecuzione accertamenti tecnici

Read Time31 Second

Non è più a carico di ignoti l’indagine della Procura di Messina sul depistaggio dell’inchiesta sulla Strage di via d’Amelio costata la vita al giudice Paolo Borsellino e degli agenti della scorta. I pm della città dello Stretto hanno iscritto nel registro degli indagati alcuni magistrati del pool che indagò sull’attentato: sarebbero gli ex pm in servizio Carmelo Petralia ed Annamaria Palma. Agli indagati e alle persone offese oggi la Procura ha notificato l’esecuzione di accertamenti tecnici irripetibili. I magistrati indagati rispondono di concorso in calunnia, aggravato dall’avere favorito cosa nostra. Le indagini sono coordinate dal procuratore capo di Messina Maurizio De Lucia. (Ansa)

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Migranti, Msf e Sos Mediterranee: "In un anno 1.151 morti. Ora garantire soccorsi adeguati"

Mer Giu 12 , 2019
Ad un anno dall’annuncio del governo italiano della chiusura dei propri porti alle navi umanitarie, almeno 1.151 migranti sono morti nel Mar Mediterraneo e oltre 10 mila sono stati riportati forzatamente in Libia, esposti ad ulteriori ed inutili sofferenze. Lo scrivono Sos Mediterranee e Medici Senza Frontiere che chiedono di […]