“Non raccontiamoci favole… Sul lavoro non c’è sempre il lieto fine”

Presentata l’edizione 2019 della Giornata per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro che sarà celebrata domenica 13 ottobre.

Read Time2 Minute, 15 Second

Presentata l’edizione 2019 della Giornata per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro che sarà celebrata domenica 13 ottobre.

L’8 ottobre, in presenza del Presidente Nazionale ANMIL Zoello Forni e del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Nunzia Catalfo, è stata presentata la campagna di sensibilizzazione intitolata “Non raccontiamoci favole”, appositamente realizzata per l’ANMIL (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi sul Lavoro) dal regista e autore Marco Toscani 

La campagna mira a comunicare con ironia e delicatezza l’importanza della salute e della sicurezza sul lavoro attraverso brevi scene ispirate ad alcune tra le favole più famose, in chiave ‘lavorativa’: Pinocchio, La bella addormentata, Peter Pan e Capitan Uncino. Gli spot sono accomunati dallo slogan ‘Non raccontiamoci favole… sul lavoro non c’è sempre il lieto fine’. Un modo per dire, con una punta di amarezza, che nella realtà gli incidenti sul lavoro hanno finali tutt’altro che favolistici.

Dal 7 ottobre gli spot vanno è in onda sulle reti Rai mentre dal 1° settembre fino al 13 ottobre è sugli schermi degli autogrill grazie al supporto di Autostrade per l’Italia .

Quest’anno l’evento principale si terrà a Palermo. Dopo la Messa in suffragio dei caduti sul lavoro nella Chiesa di S. Maria della Pietà (ore 9) alle ore 10.30 è in programma la Cerimonia civile nel Complesso dello Spasimo, con gli interventi del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando; del presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci; del presidente regionale Anmil, Antonino Capozzo; del presidente territoriale Anmil, Rosario Conti; del sottosegretario al Lavoro, Francesca Puglisi; del presidente nazionale Anmil, Zoello Forni; del Presidente Inail, Franco Bettoni e del vice presidente del Civ Inail, Marco Abatecola.

In contemporanea ai lavori della Cerimonia civile, alle ore 10.30, una nutrita delegazione di invalidi del lavoro di circa 500 persone si recherà al Monumento dedicato alle vittime del lavoro, creato dallo scultore Vittorio Gentile, (posto nei giardini di Via Campolo) per inaugurare il restauro dell’opera curata dal Comune di Palermo che sarà rappresentato dal vice sindaco Fabio Giambrone e dall’assessore alla Cultura Adham Darawsha; per l’Anmil ci sarà il vice presidente territoriale Salvatore Plescia e i presidenti delle varie Sedi Territoriali Anmil intervenuti.

«La Campagna dell’Anmil – spiega Zoello Forni , presidente ANMIL – arriva in un momento purtroppo decisamente negativo per il fenomeno infortunistico: lo scorso anno sono stati denunciati all’Inail oltre 645mila infortuni, di cui 1.218 mortali. Gli incidenti mortali sono aumentati, rispetto allo scorso anno, di ben il 6%, con una media di oltre 3 morti ogni giorno. Un bollettino che sta proseguendo, con la stessa gravità, anche nel 2019».

S.C.

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Le vie dei Tesori, gli appuntamenti del secondo weekend

Sab Ott 12 , 2019
PALERMO. Re Ferdinando non amava gli odori, ma soprattutto non tollerava esser osservato mentre mangiava: ecco perché i cibi giungevano in maniera “meccanica” sulla tavola preziosa alla Casina Cinese: dove è stata scoperta la famosa “cucina reale” dimenticata dietro un allestimento. Si potrà visitare con Le Vie dei Tesori da […]