Parte Roma 4 Roma, l’iniziativa che unisce i bartender

Sbarca nella Capitale l’evento che mira a sostenere i bartendere italiani in questo momento di crisi.

Read Time2 Minute, 22 Second

Non importa quale che sia il colore della zona in cui si è, il settore della ristorazione non sta attraversando un momento facile, e nella gara a chi è più danneggiato è innegabile che i cocktail bar sono certamente i più svantaggiati. A sostenerli ed indicare una possibile via di ripresa e Matteo Zed, barmanager, che ha dato vita a Roma 4 Roma.

L’iniziativa nasce nel solco della protesta che ha coinvolto migliaia di ristoratori e barmanager da Sud a Nord, mostrando come sia impossibile lavorare per attività che in tempi non Covid lavoravano di notte. DPCM e coprifuoco ne impediscono la naturale attività: se l’asporto può garantire un futuro ai ristoratori, diverso è il discorso per i cocktail bar.

A partire dal prossimo 21 Gennaio (zona arancione permettendo), dalle 15 alle 18, si terranno degli incontri presso il The Court: grazie al supporto di numerose aziende del settore, Roma 4 Roma si prefigge lo scopo  di servire i cocktail a un prezzo calmieratotra gli 8 e i 10 euro, con aperitivo offerto, rispetto agli standard del locale.

UNA PROTESTA PACIFICA

Zed spiega così la decisione di avviare questo evento: “Le regole stabilite dai nostri decisori, oltre a limitare gli orari dei bar, hanno costretto, in alcuni casi, alla chiusura di parte di essi. Ho immaginato quanti clienti si saranno sentiti orfani del proprio bar preferito. Ho pensato, allora, di riunire alcuni bar qui al The Court”.

Qualcuno, però, non ha visto di buon occhio questa operazione, ma Zed stesso ci ha tenuto a smentire qualsiasi illazione, precisando che non è una mera operazione di marketing, e aggiunto: “Per nostra fortuna, nonostante tutto, il The Court è attivo e lavora. Mi piaceva poter condividere gli spazi, anche se solo per qualche ora, con altri colleghi, molti dei quali rimasti senza lavoro”.

Numerosi sono i cocktail bar che hanno aderito all’iniziativa, permettendo a Zed di stilare un calendario settimanale, pieno fino ad Aprile.

  • 28 gennaio Riccardo Rossi – Freni e Frizioni
  • 4 febbraio Roman Popovici  & Silvia Carpene – Jigger Drink Bistrot Wine + Buseto
  • 11 febbraio Marco Zampilli & Christian Ricci – Ru.De.
  • 18 febbraio Raimonda Basso Bondini & Andrea Pomo – Jerry Thomas Speakeasy
  • 25 febbraio Patrick Pistolesi – Drink Kong
  • 4 marzo Joy Napolitano – The Barber Shop Speakeasy
  • 11 marzo Roberto Artusio & Cristian Bugiada – La Punta Expendio de Agave
  • 18 marzo Pasqualino Viscito + Alessandro Clementini – Empire + Quintessa
  • 25 marzo Michele Ferruccio – Treefolk’s Public House
  • 1 aprile Valeria Bassetti – Drink.it
  • 8 aprile Danele Arciello ed Edoardo Coticoni + Alessandro Simeoni – Städlin + Acquaroof
  • 15 aprile Daniele Armaro e Luca Giovanrosa – Latta Fermenti e Miscele
  • 22 aprile – Egidio Fidanza e Mattia Ria + Ludovico Lembo e William Santamaita – Blind Pig + Tale
  • 29 aprile Luca De Nardo, Jacopo Pitanti e Lukasz Kloc – Drop

Per maggiori informazioni – Roma 4 Roma – The Court a Palazzo Manfredi – via Labicana, 125 – per info e 06 69354581 / info@thecourtrome.it

Cristina Izzo

Press Office, Press Reviewer, Web Content Creator, Collaborator for LaTuaNotizia,

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

I film del 2021 offerti da Netflix

Dom Gen 17 , 2021
Il 2021 cinematografico inizia come si era concluso, all'insegna dello streaming. E quando si parla di streaming, non si può fare a meno di parlare di Netflix, la piattaforma divenuta ormai tra le più utilizzate al mondo per la visione di film e telefilm.