Raccolta differenziata, due incontri formativi a Siracusa e Palermo

Read Time1 Minute, 29 Second

ANCI, CONAI e ANCI Sicilia organizzano,  rispettivamente a Siracusa presso l’Urban center di via Nino Bixio 1  e a Palermo presso l’Ex a palazzo delle Ferrovie di via Roma 19,  due incontri formativi   incentrati sulla materia di rifiuti e raccolta differenziata, con un approfondimento sull’Accordo Quadro Anci-Conai 2022-24, strumento, previsto già dal Decreto Ronchi del 1997 e poi dal D.Lgs 152/06, attraverso il quale il sistema consortile garantisce ai Comuni italiani la copertura degli oneri sostenuti per fare le raccolte differenziate dei rifiuti di imballaggi.

L’accordo quadro ANCI-CONAI è uno strumento fondamentale per sostenere le politiche di economia circolare dei Comuni attraverso il principio della responsabilità estesa del produttore. I seminari contengono interventi tematici sull’accordo quadro, sugli allegati tecnici, sulla normativa nazionale ed europea e sulle migliori pratiche di raccolta e gestione rifiuti, favorendo la condivisione di informazioni in modo interattivo e pratico.

Nel corso dei seminari ai quali interverranno fra gli altri, Enzo Bianco, presidente del Consiglio nazionale ANCI, i sindaci di Palermo e Siracusa, Roberto Lagalla e Francesco Italia, Fabio Costarella, responsabile dei Piani di Sviluppo della RD al Centro Sud CONAI e Mario Emanuele Alvano, segretario generale dell’ANCI Sicilia che introdurrà e modererà i lavori, verranno presentate le opportunità previste dall’accordo quadro, rinnovate nel documento 2022-24, che introduce alcune importanti novità in termini di partecipazione a bandi, iniziative, campagne di comunicazione e finanziamenti per attrezzature, il tutto finalizzato al miglioramento delle performance della raccolta differenziata dei Comuni. Verranno trattati inoltre i principali aspetti degli allegati tecnici riguardanti la gestione dei rifiuti di imballaggio e illustrati i dati regionali relativi alla filiera del recupero e riciclo dei rifiuti conferiti e gestiti attraverso le convenzioni dai consorzi di filiera.

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Il masterplan per la riqualificazione del porto di Reggio Calabria

Mar Ott 18 , 2022
Un pensiero innovativo che rovescia l’approccio tradizionale alla progettazione portuale, mettendo al centro la connessione tra mare e territorio: Atelier(s) Alfonso Femia firma il masterplan per la riqualificazione di aree, strutture ed infrastrutture nel porto di Reggio Calabria.  Secondo Mario Mega, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto, intervenuto a un talk […]