Press "Enter" to skip to content

Siamo Europei: il nuovo Comitato in riva allo Stretto

È trascorsa poco meno di una settimana dall’inaugurazione di una nuova esperienza socio-politica messinese, che ha visti impegnati il Coordinatore Fabrizio Provenzano e i soci fondatori Simone Aloi, Alessia Carone, Domenico Foti e Nicola Russo nella creazione del Siamo Europei – Comitato di Messina.

Nel manifesto programmatico degli intraprendenti cittadini, il cui gruppo vanta l’età inferiore rispetto alla media italiana, spiccano i temi della sensibilizzazione alla cultura identitaria europea e il riavvicinamento dei giovani alla partecipazione attiva al dibattito politico.  Ampio spazio viene lasciato alle proposte per ricucire lo strappo tra società e politica e alla volontà di aggregare le giovani forze di cui Messina avverte una costante emorragia, a causa di flussi migratori in uscita sempre più massicci, per via dell’incapacità della città di offrire alternative e attrattive.

Siamo Europei dell’eurodeputato Carlo Calenda

«Le nuove generazioni, europee a tutti gli effetti, spesso sono disgregate e senza un punto di riferimento per condividere spazi, idee e progettualità» spiega il Coordinatore Fabrizio Provenzano, 27 anni, messinese, «Siamo Europei – Comitato di Messina si propone come nuova esperienza sociale e politica, ma soprattutto culturale: un nuovo punto – se non il primo a Messina – da cui ripartire per diffondere e condividere i valori di integrazione europea, che hanno garantito pace e relativa crescita già dopo il 1955, con la Conferenza di Messina, con cui inizierà il percorso concretizzatosi nel 1992 con il Trattato di Maastricht, e che continua con la nostra volontà di inseguire il sogno europeo»

Fabrizio Provenzano, Coordinatore di Siamo Europei – Comitato di Messina

Siamo Europei – Comitato di Messina, già attivo sui social con l’omonima pagina Facebook, inizia a fare avvertire la propria presenza in riva allo Stretto. Non tarderanno le attività in fase di programmazione per una stagione messinese all’insegna dell’europeismo.

Condividi

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mission News Theme by Compete Themes.