Read Time1 Minute, 44 Seconds

Oltre ai primi cittadini delle due città siciliane, hanno aderito all’alleanza per «salvare l’Europa da se stessa» anche i sindaci di Barcellona, Madrid, Saragozza Valencia, Napoli, Milano, Bologna e Latina.

L’incontro è stato organizzato dal fondatore della ong Open Arms, Oscar Camps che a Roma ha riunito otto sindaci di altrettante città italiane e spagnole che negli ultimi mesi si sono distinti nell’accoglienza dei migranti. A coordinare i lavori è stato il presidente dell’associazione A buon diritto, il senatore Luigi Manconi: “È un primo passo di un percorso che non nasce dal nulla. È un’alleanza tra Ong e Comuni che hanno svolto un ruolo attivo nella rete d’accoglienza”.
Presenti anche i rappresentanti di Sea Watch e Mediterranea – le due Ong che insieme ad Open Arms hanno dato vita al progetto United4Med.

“Il nostro – dichiara Francesco Italia, sindaco di Siracusa – è un appello ai sindaci italiani ed europei a fare rete per la difesa dei valori fondanti della costituzione europea. Un’alleanza tra primi cittadini che sono insieme per unire e non per dividere con lo scopo di difendere il diritto sacro all’ospitalità. Costruire alleanze di comunità basate sui diritti, significa difendere la coesione sociale, la pace e la nostra Europa”.
Durante l’incontro è stata presentata la bozza di una Lettera-manifesto che di fatto sancisce la nascita di un’alleanza di sindaci mediterranei ed europei “a difesa dei valori fondanti dell’Europa”. Convinto sostenitore dell’iniziativa anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando:
«Se in nome della sicurezza si cominciano a calpestare i diritti, allora stiamo andando verso una dittatura . Eversivo – aggiunge Orlando – è chi viola le dichiarazioni universali dei diritti umani».


Il manifesto è stato sottoscritto anche dalle sindache di Barcellona – Ada Colau – e di Madrid – Manuela Carmena – reduci dell’ udienza privata con papa Francesco, che le ha ricevute assieme al fondatore di Open Arms Oscar Camps. Il direttore ad interim della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti, dando la notizia ha precisato che «durante il cordiale colloquio si è parlato in particolare del tema dell’ accoglienza dei migranti».

0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close