Press "Enter" to skip to content

Victoria’s Secret cancella la sua storica sfilata

Winnie Harlow e Gigi Hadid – Victoria’s Secret – Amica.it

Anche gli Angeli perdono le ali. Almeno, quelli di Victoria’s Secrets si. Il brand americano di lingerie più famoso al mondo ha recentemente annunciato che, dopo 23 anni, quest’anno non terrà alcun evento-sfilata per la presentazione della nuova linea, e questo conferma le insistenti voci di crisi che già da qualche tempo accompagnano il brand. Il calo delle vendite ( il titolo ha perso il 30%) e il flop televisivo delle ultime due edizioni della sfilata più sexy del pianeta hanno costretto il brand a rivedere i propri piani e le proprie strategie di comunicazione.

A poco è servito l’ingaggio di Angeli noti come le sorella Hadid o la modella Winnie Harlow: la moda sta diventando più inclusiva e il brand viene tacciato di proporre uno standard femminile troppo sexy, troppo magro, troppo poco vicino alla realtà odierna. Qualcuno ha imputato la colpa al movimento #MeToo e al nuovo femminismo, altri ai tentativi del brand di cambiare la rotta negativa intrapresa negli ultimi tempo, affidandosi ad una stilista donna. A questo si aggiunge l’addio di due volti di Victoria’s Secret,  Adriana Lima e Alessandra Ambrosio, Angeli da vent’anni che hanno appeso le loro ali per dedicarsi ad altri progetti.

L’annuncio della cancellazione dello show  è stato dato dalla modella Shanina Shaik,  che durante un’ intervista al The Daily Telegraph, ha dichiarato:« Stanno lavorando sul brand e a un nuovo modo di fare la sfilata. Sono un po’ delusa perchè non è qualcosa a cui sono abituata. ». Nonostante tutto, la sospensione dello show non è definitiva, dunque, non resta che aspettare una decisione sul futuro della passerella di lingerie più famosa al mondo.

Condividi

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mission News Theme by Compete Themes.