Read Time3 Minute, 32 Second

Ecco alcune tra le mete europee più ambite per vivere il periodo di Carnevale in maniera diversa

Il Carnevale di Nizza in Francia https://it.nicecarnaval.com/

Il carnevale di Nizza è il primo carnevale di Francia, uno dei più famosi del mondo ed uno degli eventi più apprezzati della Costa Azzurra. Ogni anno attira centinaia di migliaia di spettatori. Sino al 29 febbraio prossimo le manifestazioni si svolgeranno in Place Masséna e attorno al Jardin Albert 1er. Non perdetevi l’occasione di vivere il Carnevale di Nizza, attraverso le sue coloratissime sfilate e le sue tradizionali battaglie dei fiori , quando i personaggi in costume lanciano gigli, gerbere e mimose dai carri.

Il Carnevale di Basilea in Svizzera https://www.basel.com/it/Carnevale-a-Basilea

La sua unicità e la sua qualità hanno fatto sì che diventasse patrimonio immateriale dell’umanità Unesco: «Il Carnevale di Basilea fa parte dell’identità della città, è considerato il fulcro della sua forza creativa e rende possibili tre giorni in cui l’ordine «normale» delle cose è sospeso. I festeggiamenti si protrarranno sino al 5 marzo 2020. Durante i «drey scheenschte Dääg», i tre giorni più belli dell’anno, la città è in subbuglio. Il Carnevale ha inizio nel buio totale, alle 4.00 in punto, il lunedì dopo il mercoledì delle Ceneri. Il «Morgestraich» trasforma il centro città in un mare di lanterne dipinte a mano, dove migliaia di pifferai e suonatori di tamburo mascherati accompagnano con la musica la loro rispettiva lanterna e il loro tema carnevalesco. Le celebrazioni si concludono il giovedì, sempre alle 4.00 in punto, con l’«Endstraich». Quello che succede in questi tre giorni deve essere assolutamente vissuto.»

Il Carnevale di Cadice in Spagna https://www.spain.info/it/que-quieres/agenda/fiestas/cadiz/fiestas_de_carnaval.html#

Cadice prepara il suo famoso carnevale durante tutto l’anno. Un mese prima dell’inizio ufficiale del Carnevale, le prove generale dei gruppi che partecipano al Concorso del Teatro Falla cominciano a scaldare l’ambiente. Le diverse “peñas” (circoli) organizzano feste gastronomiche all’aperto durante le quali interpretano in pubblico il loro repertorio musicale di “coplas” mentre si degustano i prodotti tipici di Cadice. Si tratta di canzoni solitamente giocose, che richiamano con humour e arguzia le notizie di attualità dell’anno. Uno dei pezzi forti della festa è il Gran Finale, che si svolge il venerdì di Carnevale e dura fino al mattino successivo. I gruppi partecipanti al concorso attraversano l’affollatissimo centro storico cantando le loro canzoni e, la domenica e il lunedì, si esibiscono su piattaforme nel Carosello dei Cori. La Sfilata Grande si svolge la prima domenica, percorre la strada principale d’accesso alla città e raduna decine di migliaia di persone. La seconda è la “Sfilata dello Humour”, che attraversa il centro storico durante l’ultimo fine settimana. Le “charangas ilegales” sono un altro classico del Carnevale di Cadice: si radunano di solito nella piazza delle Flores e sono formate da famiglie, gruppi di amici o colleghi di lavoro che con il loro repertorio di canzoni fanno a gara per buonumore e allegria con i gruppi musicali “ufficiali”. Sagre, fuochi d’artificio, balli in maschera e un’infinità di altre attività contribuiscono a una festa in cui il divertimento non ha mai fine.

Il Carnevale di Praga 2020 https://www.praguest.com/it/febbraio-a-praga/martedi-grasso-a-praga

La festa tradizionale del carnevale ceco prende il nome di “Masopust”. La parola “Masopust” deriva dal ceco antico e significa “digiuno di carne”. Le persone indossano maschere, vestono dei costumi, celebrano l’inizio della primavera, la fertilità e danno l’addio all’inverno. Cortei composti da personaggi mascherati sia umani che animali, tra cui diavoli, pastori, contadini, capre, pecore, cani, maiali, si muovono di casa in casa per riceveve cibo e bevande. Carnevale Praha è la festa di carnevale più grande della Repubblica Ceca. Da non perdere la splendida sfilata di carnevale con allegri costumi che si tiene nel centro della città.

0 0
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *