CoronaVirus Fase 2: online le FAQ del governo. Tra i chiarimenti anche il significato di “congiunti”

Read Time1 Minute, 15 Second

Le novità incluse nel nuovo Dpcm del 26 aprile e le risposte alle domande più frequenti dei cittadini su spostamenti, pubblici esercizi e attività commerciali, attività produttive, professionali e servizi, cantieri, agricoltura allevamento e pesca e università

Sono state pubblicate le attese FAQ del governo, le domande frequenti sulle misure adottate dal Governo che in queste ore accomunano gli italiani, alla vigilia della FASE 2 di questa emergenza sanitaria che ha investito il nostro Paese e non solo in questo 2020 che passerà alla storia.

Riportiamo di seguito il link alla pagina delle FAQ in modo che i lettori possano consultarlo in ogni sua sezione. Tra i vari punti, risalta maggiormente quello legato al chiarimento sul significato di “congiunti”, persone definite anche “affetti stabili” con cui sarà possibile incontrarsi a partire da lunedì 4 maggio:

L’ambito cui può riferirsi la dizione “congiunti” può indirettamente ricavarsi, sistematicamente, dalle norme sulla parentela e affinità, nonché dalla giurisprudenza in tema di responsabilità civile.
Alla luce di questi riferimenti, deve ritenersi che i “congiunti” cui fa riferimento il DPCM ricomprendano: i coniugi, i partner conviventi, i partner delle unioni civili, le persone che sono legate da uno stabile legame affettivo, nonché i parenti fino al sesto grado (come, per esempio, i figli dei cugini tra loro) e gli affini fino al quarto grado (come, per esempio, i cugini del coniuge).

http://www.governo.it/

A questo link tutte le FAQ pubblicate dal Governo:

“Fase 2” – Domande frequenti sulle misure adottate dal Governo

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

La Fase 2 che verrà. Passatu lu scantu, scurdatu lu santu?

Dom Mag 3 , 2020
Caro amico ti scrivo, così mi distraggo un po’, la Fase Uno è finita ormai, ma qualcosa ancora qui non va… Parafrasando il capolavoro di Lucio Dalla, alla vigilia dell’attesissima “Fase Due”, si ha la sensazione che nell’aria si respiri un’eccessiva euforia. Come se tutto fosse finito, come se il […]