L’1 Luglio 1961 nasceva Lady Diana, la principessa del popolo. Ecco come alcuni artisti la immaginano oggi

Read Time1 Minute, 46 Second

Oggi Lady Diana avrebbe compiuto 58 anni, se quell’incidente fatale del 31 agosto 1997 non le avesse rubato la vita. Una vita che fa discutere ancora oggi. La principessa del Galles, o del popolo, che dir si voglia, ha sempre suscitato scalpore, nel bene e nel male.

La sua esistenza breve ma intensa è stata sempre al centro dei riflettori. In occasione del giorno del suo compleanno, come di consueto, il web pullula di vecchie e nuove rivelazioni. E’ il caso, ad esempio, delle dichiarazioni che il medico legale avrebbe rilasciato qualche tempo fa e che vengono riproposte in queste ore: “Vorrei poter dire che Diana sarebbe morta qualunque cosa fosse accaduta, ma la verità è che se avesse indossato la cintura di sicurezza sarebbe stata qui per i matrimoni del principe William e di Harry”.  Sarebbero le parole che il medico Richard Shepherd, a quasi 22 anni di distanza, avrebbe pronunciato nel suo libro di memorie professionali in merito al tragico incidente che costò la vita alla principessa e al suo compagno, Dodi Al Fayed. “La lesione riportata da Lady Diana – ha affermato ancora il medico – è stata una delle più insolite, se non la più insolita, tra quelle viste in vita mia: si è trattato di una lesione piccola, ma nel punto sbagliato”. “Dopo l’incidente – spiega ancora Shepherd – era perfettamente cosciente. L’impatto, però, aveva provocato la rottura di una piccolissima vena all’interno dei polmoni e questo aveva causato un’emorragia interna che alla fine si è rivelata fatale e a nulla servì l’intervento chirurgico d’urgenza in ospedale”.

L’artista Autumn Ying si è sbizzarrito a immaginare la presenza di Lady D nella vita odierna della sua famiglia, in particolare dei suoi figli con le rispettive mogli. Ecco alcune immagini:

Di un altro genere è il ritratto che un gruppo di medici di Detroit ha realizzato immaginando come sarebbe realmente oggi il volto di Lady D. Secondo questi studiosi, la principessa avrebbe conservato ancora oggi la stessa espressività che l’ha sempre caratterizzata e hanno voluto renderle omaggio immaginandola al naturale, ovvero senza ritocchi estetici. La fotografia della principessa Diana è stata prodotta da Phojoe.

Antonella Trifirò

Giornalista pubblicista, appassionata di lettura e scrittura in tutte le forme. Scrivere per vivere e raccontare.

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Battiti Live 2019: Alberto Urso nella serata del 7 luglio

Lun Lug 1 , 2019
Battiti Live, il grande evento musicale targato Radionorba, che quest’ anno ha debuttato a Vieste, avrà tra i cantanti che si esibiranno sul palco domenica 7 luglio anche il tenore Alberto Urso. Il vincitore di Amici calcherà il palco della kermesse insieme ad altri grandi della musica come J-Ax, Achille […]

Non perderti anche