Milazzo, servizi sociali: una vettura per aiutare chi ha difficoltà negli spostamenti esterni

Read Time1 Minute, 11 Second

Una vettura sarà messa a disposizione dei cittadini che avranno particolari difficoltà a spostarsi sia a breve che a lungo raggio. Lo ha annunciato l’assessore ai servizi sociali Giovanni Di Bella, spiegando che si tratta di un progetto, ormai pronto ad essere avviato, che permetterà di agevolare la mobilità dei cittadini impossibilitati a raggiungere determinati luoghi e città della provincia e non solo. “Il tutto – sottolinea l’esponente della giunta Formica – avverrà con costi minimi per il Comune. L’unica spesa infatti sarà solo quella relativo al carburante che, paragonato al servizio offerto, risulterà un quota esigua. L’assessorato ha già firmato il protocollo di intesa.


Di Bella tiene poi a sottolineare come “nonostante le numerose difficoltà dell’apparato burocratico e i “tagli” nei trasferimenti delle risorse, sia costante l’impegno a garantire la necessaria assistenza agli anziani e ai soggetti più deboli».
Di recente – aggiunge – è stato predisposto un progetto per l’attuazione dell’assistenza domiciliare integrativa la cui gara si espleterà a breve e costerà 785.000 euro. Altro aspetto attenzionato riguarda i servizi di trasporto e di assistenza alle comunicazioni in favore dei ragazzi che hanno difficoltà psico-fisiche. “Ai servizi previsti dal Ministero, il nostro Comune fornisce anche un supporto igienico e personale che costituisce un aspetto fondamentale del concetto di bisogno. Si è pensato dunque di dare spazio a questo tipo di assistenza attraverso la fruizione dei fondi comunali appositamente stanziati”.

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Palermo, il giornalista Paolo Borrometi nuovo cittadino onorario

Lun Feb 4 , 2019
Il Sindaco Leoluca Orlando ha determinato di conferire la Cittadinanza onoraria della città di Palermo al giornalista Paolo Borrometi. La cerimonia si svolgerà domani, martedì 5 febbraio, alle ore 12, a Palazzo delle Aquile. Borrometi, originario della provincia di Ragusa, vive sotto scorta dall’agosto del 2014 a causa delle continue […]