Read Time1 Minute, 3 Second

Raccontare la storia di un brand non è mai un’impresa semplice. Ci sono gli alti e bassi da raccontare, l’evoluzione di una certa estetica e i modelli che hanno dato vita a vere e proprie rivoluzioni. Questo sforzo narrativo viene ora intrapreso per raccontare l’incredibile storia di Thierry Mugler: la mostra Thierry Mugler Couturissime sbarca a Parigi, dopo le tappe di Montreal e Rotterdam

Ideata dal Mmfa-Montreal museum of fine arts, è la prima mostra dedicata al celebre couturier francese e racconta la sua idea di stile nell’arco temporale che spazia dal 1977 al 2014.

150 abiti, molti dei quali sono stati restaurati ed esposti per la prima volta, vengono affiancati ad accessori, costumi teatrali, videoclip, filmati, archivi e bozzetti inediti, il tutto per raccontare la moda anticonformista di Mugler. Sin dai suoi esordi, negli anni ’70, il couturier ha reso spettacolari le sue passerelle, veri e propri show fatti per stupire.

Ma Mugler era un artista a tutto tondo, come tanti alti celebri couturier (vedi alla voce Karl Lagerfeld), amante della fotografia, del design, delle grafiche, molte delle quali hanno condizionato enormemente le pubblicità degli anni ’80.

Thierry Mugler: Couturissime aprirà i battenti il prossimo 22 Ottobre, presso il Musée des arts décoratifs.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *