Il “Maledetto Modigliani” visto con gli occhi di Jeanne Hébuterne

Read Time1 Minute, 9 Second

In occasione delle celebrazioni per il centenario della morte di Amedeo Modigliani, arriva al cinema per tre giorni (dal 30 marzo all’1 aprile per la stagione 2020 della Grande Arte al Cinema di Nexo Digital) il docufilm “Maledetto Modigliani”, il lungometraggio che racconta la vita tormentata e le opere dell’artista livornese

Il docufilm, diretto da Valeria Parisi e scritto con Arianna Marelli su soggetto di Didi Gnocchi. racconta la vita di Modigliani dal punto di vista di Jeanne Hébuterne, l’ultima giovane compagna dell’artista che visse gli anni più intensi insieme al genio livornese, suicidatasi due giorni dopo la morte dell’amato Modì, avvenuta all’Hôpital de la Charité di Parigi il 24 gennaio del 1920. All’epoca della morte, Jeanne era incinta e lasciava una figlia di un anno, avuta proprio con Modigliani e che portava il suo stesso nome, Jeanne Modilgiani.

Per la realizzazione del video, le autrici hanno preso ispirazione dalla mostra “Modigliani – Picasso. The Primitivist Revolution” curata da Marc Restellini e in programma all’Albertina di Vienna nel settembre del 2020, attingendo alle immagini delle opere esposte anche alla National Gallery of Art di Washington, nei musei e nelle collezioni di Parigi e nella grande mostra “Modigliani e l’avventura di Montparnasse” del Museo della Città di Livorno.

Per conoscere le sale cinematografiche che proietteranno il film basta collegarsi al sito della Nexo Digital.

S.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Messina, al Teatro della Luna Obliqua di scena la pièce "Le buttane non esistono - Dietro ogni Elena c’è un Menelao"

Mar Gen 28 , 2020
Il monologo scritto, diretto e prodotto da Leonardo Mercadante e Davide Colnaghi che, con Menelao al centro della drammaturgia, esplorano i sentimenti del tradito, il non-senso di una condanna sociale che grava sulla vittima fino a farla trasformare in carnefice