Parte “Food is Love – Share Your Heart”, la campagna contro la fame nel mondo di Michael Kors

Read Time1 Minute, 12 Second

La moda non salverà certamente il mondo, ma quanto meno prova a scuotere le coscienze e fare la sua parte. Tra le ultime attività benefiche di un certo rilievo si annovera certamente quella di Michael Kors.

Il brand dell’omonimo designer americano ha da poco lanciato la campagna “Food is Love – Share your Heart”, campagna di sensibilizzazione contro la fame del mondo.

La campagna si inserisce all’interno dell’attività filantropica del brand, che da anni sostiene le iniziative  delle United Nations World Food Programme (WFP), e per questa occasione Michael Kors ha deciso di cambiare il tiro. Complice il senso di condivisione e comunione creatosi a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19, il brand americano ha deciso per questa volta di lasciare in panchina i soliti volti noti e puntare sulla propria “famiglia”: i propri dipendenti.

Ripresi dal fotografo Menelik Puryear, i dipendenti di Kors ci mettono la faccia e le emozioni per partecipare all’edizione speciale di“Watch Hunger Stop 2020”.

Ad accompagnare la campagna, sono stati realizzati una speciale T-shirt, la LOVE: una maglia bianca in cotone organico al 100% che presenta sul taschino il logo a cuore con la scritta “love”, e una tote bag realizzata in denim e il Repreve® recycled polyester, un poliestere riciclato e riutilizzato in un ciclo virtuoso di upcycling.

Il ricavato delle vendite di questi due pezzi unici verrà interamente devoluto al United Nations World Food Programme.

Cristina Izzo

Press Office, Press Reviewer, Web Content Creator, Collaborator for LaTuaNotizia,

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

103° Giro d’Italia: le restrizioni alla circolazione

Lun Ott 5 , 2020
Sull’autostrada A/20 Messina – Palermo saranno interdette al traffico le rampe di uscita dello svincolo di Milazzo e le rampe di uscita dello svincolo di Rometta. I dettagli orari nell’articolo