In streaming uno speciale dedicato a Rosario Livatino

A pochi giorni dall’annuncio della sua beatificazione, un’iniziativa per conoscere meglio la figura del magistrato Rosario Livatino.

Read Time1 Minute, 32 Second

“Luce verticale. Rosario Livatino. Il Martirio” è il titolo del docufilm che sarà disponibile sulla pagina Facebook di Sicilia Mater

Ricevendo in udienza il 21 dicembre il cardinale Marcello Semeraro, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, Papa Francesco ha autorizzato il Dicastero a promulgare il decreto relativo alla sua beatificazione.

Sabato 26 dicembre, sulla pagina Facebook di Sicilia Mater per la rubrica “Ritratti di Giusti” andrà in onda uno speciale dedicato a Rosario Livatino. Visione del “Making of” (diretto da Giuseppe Tumino) del docufilm “Luce verticale. Rosario Livatino. Il Martirio” di Salvo Presti, con Francesco Giuffrida e Flavio Pio Volpe (It. 2006)

Un esempio non soltanto per i magistrati, ma per tutti coloro che operano nel campo del diritto: per la coerenza tra la sua fede e il suo impegno di lavoro e per l’attualità delle sue riflessioni“. Così Papa Francesco appena un anno fa, parlava del giudice Rosario Livatino – nato il 3 ottobre 1952 a Canicattì e ucciso dalla mafia in odio alla fede, il 21 settembre del 1990.

È lo stesso Pontefice che, col riconoscimento del martirio, incammina questo giovane magistrato siciliano, all’onore degli altari come prossimo nuovo Beato. Una vita dedicata agli studi di giurisprudenza e alla conoscenza profonda del fenomeno mafioso con la grande capacità di trovare nessi e ricreare trame, tanto da firmare sentenze importanti che lo avrebbero portato nel mirino di Cosa Nostra. Impegno e fede, in un uomo sempre attento alla persona e alla dimensione della redenzione oltre che a quella del reato, quindi capace di condannare ma anche di capire, dando, come lui stesso scriveva, “alla legge un’anima”.

Per approfondire la conoscenza di Livatino, è possibile vedere in streaming gratuitamente su RaiPlay anche il film Il giudice ragazzino di Alessandro Di Robilant  e interpretato da Giulio Scarpati del quale vi abbiamo parlato qui.

S.C.

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Anniversario del terremoto del 1908, le iniziative a Messina

Dom Dic 27 , 2020
Gli eventi in memoria del terremoto del 1908

Non perderti anche