IX Edizione del Parma International Music FIlm Festival: i vincitori

Read Time2 Minute, 2 Second

Sono stati assegnati i premi della IX edizione del Parma International Music Film Festival.

Il festival ha dimostrato negli anni di suscitare interesse nel pubblico e nei cineasti di tutto il mondo che, per il 2021, hanno candidato oltre 150 produzioni,  42 selezionate per il concorso. Grande successo anche per la sezione dedicata alla danza, che ha raccolto a Parma videomaker e danzatori dall’ Italia e dall’estero.

Caratterizzato dal connubio di musica e cinema, il festival ha proposto diversi eventi speciali con concerti lirici, la partecipazione straordinaria del compositore Fabio Frizzi in una masterclass per gli studenti del Liceo Musicale Bertolucci e la proiezione del documentario Alida di Mimmo Verdesca, dedicato ad Alida Valli, nel centenario dalla nascita.

La cerimonia si è svolta alla Casa della Musica di Parma, e ha visto assegnare la Violetta d’Oro al compositore Miranda Đaković per il film croato MEANDRI Regia di Gea Rajić. 

Gli altri premi:

PREMIO MIGLIOR SCENEGGIATURA

RAVIN, Regia di Balàsz Krasznahorkai

MENZIONE SPECIALE

per la composizione musicale contemporanea in sinergia con il linguaggio corporeo in una straordinaria produzione sperimentale.

KILLING TIME, Regia e Musiche di Gregoire Manhes

MIGLIOR DOCUMENTARIO

IL SUONO DELLA VOCE, Regia di Emanuela Giordano su soggetto di Tosca

PREMIO MIGLIOR CORTOMETRAGGIO

THE CELLIST, Regia di Sindre Kinnerod

ART POP JURY Assegna a THE CELLIST una menzione speciale

“Per la perfetta armonia tra musica e ambiente, la straordinaria fotografia ed il montaggio”

PREMIO MIGLIOR FILM

Assegnato dalla Giuria ART POP JURY (giuria composta da cineasti locali e studenti universitari di cinematografia)

LA FRECCIA NEL TEMPO, Regia di Carlo Sarti

PREMIO  MUP

Quest’anno vince il regista YOUKINORI MAKABE, Con il film “LOVE, LIFE AND GOLDFISH

PREMIO MALERBA

Miglior sceneggiatura di un cortometraggio

THE NEWS, Regia di Lorin Terenzi

SEZIONE DANZA:

Dance Award

“A Travel Story”, Regia Jast Visual, Coreografia Michela Svanera

MENZIONI:

LES  MIS DANZA & MUSICAL, Regia di Valeria Vallone e Luca Velletri, Coreografie di Valeria Vallone

La Gabbia e L’Amore, Regia e Coreografia Ivan Ristallo, Musiche di Francesco Varani

Miglior Colonna Sonora Originale

Hope, Regia Carlo Magrì, Coreografia Lucia Vergnano

Miglior Cortometraggio per il Sociale

Mostri, Regia Luca Di Bartolo, Coreografia Alessandro Cascioli

Miglior Interprete

Le Tre Marie del Mar,Regia e Coreografia Simona Ficosecco

Miglior linguaggio coreografico

Oltre alla Giuria specifica di Danza, la ART POP JURY ha deliberato di dare una menzione speciale anche ad un cortometraggio

MOVABLE TYPE, Regia e coreografia di Barbara Gatto

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Spadafora, il 5 ottobre la presentazione del libro "Figli delle app" di Francesco Pira

Lun Set 27 , 2021
Appuntamento alle ore 19.00 presso l’Aula Consiliare del comune Tirrenico. L’incontro curato dall’Associazione “Attivamente” insediatasi da poco a Torregrotta con la collaborazione delle psicologhe Valentina Sabino e Giusy Rasà e dell’avvocato Rosa Nastasi Avvalendosi della collaborazione della dottoressa Valentina Sabino (Psicologa), dell’avvocato Rosa Nastasi e della dottoressa Giusy Rasà (Psicologa), […]