Read Time1 Minute, 38 Second

Con quel suo sapore inconfondibile, ottima con ogni tipo di ingrediente, soffice, profumata, riesce a saziare il nostro appetito, ma è anche soprattutto un modo per riunirsi con gli amici o per festeggiare una ricorrenza. Ed è da sempre simbolo indiscusso del made in Italy!

Non possiamo negarlo: la pizza ci fa sempre sentire a casa!

E oggi, 17 gennaio, ricorre la Giornata mondiale della pizza. Una giornata istituita nel 2017, l’anno nel quale “L’Arte tradizionale del pizzaiuolo napoletano” è stata riconosciuta dall’Unesco come parte del patrimonio culturale dell’umanità. E, sempre il 17 gennaio, si festeggia Sant’Antonio Abate, patrono dei pizzaioli e dei pompieri.

Quello della pizza è un comparto sempre in crescita e uno tra i più fruttuosi del nostro Paese: ha raggiunto un fatturato annuale di 15 miliardi e un movimento economico superiore ai 30 secondo dati del Centro studi Cna elaborati in collaborazione con Cna Agroalimentare (Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa), riportati da Ansa.it.

Tra gli altri dati evidenziati dall’agenzia sopracitata:

  • Dal report economico della Confederazione emerge nello specifico che tra il 2015 e quest’anno le imprese con attività di pizzeria sono cresciute da 125.300 a 127 mila (dati aggiornati al 31 marzo scorso). A livello regionale è la Campania a farla da padrona in termini assoluti, con il 16% delle attività. La seguono, nell’ordine, Sicilia (13%), Lazio (12%), Lombardia e Puglia (10%). Dal punto di vista enogastronomico a rimanere la preferita da oltre tre quarti dei consumatori (78,8%) è la pizza tradizionale (marinara e margherita, napoletana o capricciosa).
  • Al secondo posto è la pizza gourmet (12,1%). Il 6,2% dei clienti sceglie, o è costretto a scegliere per motivi sanitari le pizze speciali, biologiche o senza glutine. Infine, la pizza con gusti fai-da-te si ferma al 2,9%.

Allora, quale migliore occasione per gustare una buonissima pizza se non nel giorno a essa dedicato? E pizza sia! Buon appetito!

0 0
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close