Un fumetto per la Salvezza: a Barcellona la mostra di Lelio Bonaccorso e Marco Rizzo

Read Time1 Minute, 21 Second

È prevista per il 7 maggio nel Villino Liberty di Barcellona P.G. la conclusione del progetto #leggendounfumetto curato dall’associazione Fumettomania Factory di Barcellona, attiva nella promozione della lettura e nella diffusione della cultura del fumetto.

Per l’occasione è prevista l’inaugurazione della mostra “Prima le donne e i bambini”, che vedrà esposte 33 tavole originali della graphic novel Salvezza (ed. LaFeltrinelli, 2018), ultima opera del fumettista messinese Lelio Bonaccorso e dello sceneggiatore trapanese Marco Rizzo.

Frutto di un reportage sul campo, a bordo della nave Aquarius della ONG SOS Méditerranée, il libro a fumetti racconta dell’esperienza dei due artisti al fianco dei volontari della ONG, nel corso delle operazioni di salvataggio dei migranti in fuga dalle coste libiche per raggiungere l’Europa, in cerca di salvezza dall’orrore della morte in mare, delle vicissitudini del viaggio, delle vessazioni nei campi di concentramento libici.

La mostra aperta a tutti sarà l’occasione perfetta per conoscere e confrontarsi con un’opera che offre uno spaccato impietoso e veritiero della realtà che ci circonda e che potrebbe mettere in dubbio le basi stesse della sempre citata “civiltà occidentale”, che rischia di vedere andare alla deriva il suo spirito umano nell’intento di difendersi da una vagheggiata minaccia, senza considerarla invece un’opportunità o, più semplicemente, un gesto grandissimo di solidarietà.

Le attività legate a Salvezza non si esauriranno con la mostra, perché giorno 10 maggio Lelio Bonaccorso dialogherà con gli studenti dell’Istituto Comprensivo “B. Genovese” nella Sala Auditorium del Parco “Maggiore La Rosa”, replicando poi l’esperienza il 15 maggio nell’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo “L. Capuana”.

 

Antonino Mangano

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Teatro: al via dal 9 maggio gli spettacoli classici a Siracusa

Mar Mag 7 , 2019
Quasi tre mesi di spettacoli, oltre 100 attori impegnati e una macchina scenica molto complessa per Euripide e Aristofane quest’anno, dal 9 maggio al 6 luglio, al Teatro Greco di Siracusa, per tre registi alla loro prima volta in quello spazio sacro che incute timore anche ai più grandi teatranti: […]