Festival del Cinema di Venezia, non solo cinema ma anche cibo

Read Time2 Minute, 4 Second

In questi giorni si sta svolgendo la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, o Mostra del Cinema, il festival cinematografico più antico al mondo. Per un’intera settimana, star nazionali e internazionali calcheranno il red carpet con abiti sontuosi e passeggeranno tra strade e stradine del Lido di una delle città più suggestive d’Italia sotto gli occhi e gli obiettivi di fan, curiosi e reporter. Ma quali piatti tipici della tradizione mangeranno?

Sicuramente i bigoli in salsa che sono un primo piatto tipico della tradizione culinaria del Veneto a base di acciughe, una pietanza che si consumava di solito nei giorni di magro decretati dalla chiesa: mercoledì delle Ceneri, Venerdì Santo e vigilia di Natale, ma che è possibile preparare e gustare tutto l’anno.
I bigoli sono una pasta lunga tipica veneta che somiglia a dei grandi spaghetti, hanno la superficie ruvida e porosa che assorbe bene qualsiasi condimento.

Nella ricetta originale i bigoli si preparano con farina 00, acqua e sale e, in alcune varianti, con farina integrale e con l’aggiunta di uova, e si realizzano utilizzando il bigolo, un torchio per la preparazione della pasta fresca.

Il nome bigoli fa riferimento alla forma della pasta che somiglia a un bruco, che nel dialetto veneto si dice “bigat”.

In questa ricetta i bigoli vengono conditi con una salsa di cipolle bianche e acciughe disciolte nell’olio extravergine d’oliva: un condimento semplice ma gustoso che delizierà i vostri ospiti.

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di bigoli
1 cipolla grande
8 acciughe sotto sale
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio Extravergine q.b.
Prezzemolo tritato

Procedimento
Sfogliate la cipolla e tagliatela a fette molto sottili. Versate l’olio in una padella con il fondo largo e unite la cipolla facendola appassire a fuoco dolce senza farla rosolare, nel caso aggiungete un poco d’acqua. Dissalate le acciughe, se le avete comprate intere eliminate anche le lische e tagliatele a pezzetti. Non appena le cipolla saranno diventate trasparenti aggiungente le acciughe e mescolate fino a che non saranno sciolte con le cipolle aggiungendo, se occorre l’acqua di cottura della pasta.
Prima di aggiungere il sale assaggiate il sugo, a seconda delle acciughe utilizzate potrebbe non essercene bisogno e, se desiderate, aggiungete un po’ di pepe. Nel frattempo cuocete i bigoli in acqua bollente e leggermente salata, scolateli al dente e trasferiteli nella padella con il condimento, mescolate in modo da far assorbire bene il sughetto di cipolle e acciughe.
Servite i bigoli in salsa guarniti con del prezzemolo tritato.

Daniela Musarra

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Prosegue Interpretare l'Antico al Parco Archeologico di Naxos: i prossimi spettacoli

Sab Set 11 , 2021
Prosegue la rassegna teatrale Interpretare l’Antico diretta da Gigi Spedale per Latitudini, che si svolge all’interno del Festival NaxosLegge guidato da Fulvia Toscano e in collaborazione con il Parco Archeologico di Naxos diretto da Gabriella Tigano.