Maria Montessori: una rivoluzionaria educatrice. La Rai la celebra a 150 anni dalla nascita

Read Time1 Minute, 42 Second

A centocinquant’anni dalla nascita, il 31 agosto 1870 a Chiaravalle, Rai ricorda Maria Montessori, pedagogista e scienziata italiana nota in tutto il mondo per il metodo educativo che prende il suo nome, con una programmazione dedicata in tv, alla radio e sul web.

Lunedì 31 agosto, il primo appuntamento in tv è con “Il giorno e la storia”, l’almanacco quotidiano di Rai Storia in onda alle 00.10, e in replica alle 8.30, 11.30, 14.00 e alle 20.10, che ne ricostruisce la biografia. Alle 7.10, a “Unomattina Estate” sulla prima rete, è il direttore di Avvenire Marco Tarquinio a parlare della scienziata.

Alle 13.15 il testimone passa a Rai3 con “Passato e Presente”, in replica alle 20.30 su Rai Storia. Paolo Mieli e la professoressa Valeria Paola Babini approfondiscono aspetti poco noti del percorso di vita della Montessori, a partire dagli anni della formazione e delle scelte che la portano a diventare medico, psichiatra, docente di antropologia all’Università di Roma, prima dell’affermazione in campo pedagogico. Ne emerge anche una figura di primo piano del femminismo, impegnata nelle attività sociali e vicina al mondo della politica.

Alle 15.05, sempre su Rai3, il ricordo è affidato a “La Grande Storia Anniversari” – “Aiutatemi a fare da solo” di  Peter Freeman e Manuela MattioliAnche Rai Radio1 dedica molti spazi alla pedagogista.

Lunedì 31, nel giorno della ricorrenza, in onda una puntata speciale del programma “Tutti in classe”, alle 7.30, con un ritratto della rivoluzionaria educatrice e una riflessione sull’attualità del suo modello e sulla sua lezione. Da non dimenticare soprattutto quest’anno nell’attesa che la scuola riparta. Ospiti: la scrittrice Cristina De Stefano, autrice di “Il bambino è il maestro – vita di Maria Montessori” e Chiara Burberi, fondatrice di Redooc.

Saranno, inoltre, realizzati, servizi nelle principali edizioni del Gr1, Gr2 e Gr3 del mattino, centro e sera.
Infine, l’offerta di Rai Cultura verrà rilanciata sui canali social e sul portale www.raicultura.it

www.rai.it

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Il LunEdìtoriale. Evan, Gioele e le diverse facce del dolore

Lun Ago 31 , 2020
Un’estate, quella del 2020, che non dimenticheremo. Non solo per le ansie legate al coronavirus, ma anche per la morte di due bimbi che ha scosso l’anima di tutti noi