Press "Enter" to skip to content

Amazon svela gli Echo Buds

In principio fu Siri, poi vennero gli AirPods, e si credeva di aver visto tutto. Ma poi ci fu la svolta. Arrivò Alexa e irruppe nelle case di tutti gli amanti della tecnologia o di simpatici vecchietti lasciati a casa da nipoti che vogliono andare a divertirsi (pubblicità docet). Ma non era ancora abbastanza, perché Alexa restava confinata fra le mura di casa, mentre Siri rimaneva sempre in giro. E così, in guerra tecnologica, Amazon sta al passo e lancia gli Echo Buds.

Presentati recentemente all’ultimo incontro annuale a Seattle, gli Echo Buds sono lo step naturale di Amazon Alexa: queste cuffie wireless permetteranno un suono più limpido, grazie all’utilizzo della tecnologia di riduzione del rumore propria di Bose; dureranno ben 5 ore (caratteristica fondamentale per qualsiasi device tecnologico) e avranno una ricarica nella loro apposita custodia, della durata di  20-24 ore. Sfortunatamente arriveranno sui mercati solo a fine anno (129,99 Euro).

Le novità non finiscono qui, a detta di David Limp, senior vice president of devices and services di Amazon: la “famiglia” di Alexa si allarga ulteriormente con gli Alexa Frames,  montature per occhiali al cui interno è inserito un dispositivo che consente a chi li indossa di avere Alexa costantemente a disposizione. Gli occhiali sono dotati di microfono e un piccolo altoparlante, ma c’è un ma: per i primi tempi, gli Alexa Frames saranno venduti in quantità limitata tramite un programma a inviti (179,99 dollari) e solo sul mercato americano, proprio come per i Google Glasses. Scommettiamo che saranno questi i prossimi #suppliedby degli influencer di Instagram?

Condividi

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mission News Theme by Compete Themes.