Scuola, decreto ‘chiamata veloce’, Floridia (M5S): “Importante innovazione, meno insegnanti precari e più in ruolo”

1
Read Time50 Second

La ministra Lucia Azzolina ha firmato il decreto ministeriale che dispone le modalità di svolgimento della cosiddetta ‘chiamata veloce’. Gli iscritti nelle graduatorie di merito concorsuali potranno scegliere una o più province di un’altra regione. La senatrice Barbara Floridia (M5S) esprime soddisfazione per questo provvedimento

Il meccanismo di assunzione previsto dal decreto-legge 126, approvato lo scorso dicembre, punta a velocizzare i tempi di accesso al ruolo per gli insegnanti e a coprire più rapidamente le cattedre vacanti.

Ogni anno, dopo le abituali operazioni di assunzione, tutti gli insegnanti iscritti nelle graduatorie concorsuali e nelle graduatorie ad esaurimento potranno scegliere in maniera volontaria di spostarsi in un’altra regione o anche provincia per ottenere più rapidamente la cattedra. La procedura è valida anche per il personale educativo.

Si tratta di un’importante innovazione nel mondo della scuola”. Ad affermarlo la senatrice siciliana del M5S Barbara Floridia.  “Questo sistema – continua – farà in modo che a settembre ci siano meno insegnanti precari e molti di più in ruolo”.

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Scuola, decreto ‘chiamata veloce’, Floridia (M5S): “Importante innovazione, meno insegnanti precari e più in ruolo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

"Jarabe Contra el Cancer": la grande lezione di Pau Donés in uno straordinario documentario

Mar Giu 9 , 2020
Ci sono artisti il cui nome viene irrimediabilmente legato al nome di una loro opera. Così il nome di Pau Donés rimarrà per sempre legato al nome della sua canzone più famosa, “Depende”. Una di quelle canzoni semplici e orecchiabili, che non puoi fare a meno di canticchiare, e della […]

Non perderti anche