I paccheri “ru malu tempu”, una pasta dal sapore d’autunno: la RICETTA dello chef Natale Giunta

Read Time2 Minute, 26 Second

Lo chef Natale Giunta torna in tv e debutta a Detto Fatto, su Rai Due, condotto da Bianca Guaccero, con i paccheri “ru malu tempu”, una pasta dal sapore d’autunno. Ecco la RICETTA

Durante il lockdown per il Covid, la notizia della chiusura dello storico programma, La Prova del cuoco, che gli aveva donato notorietà e oggi, nonostante il momento ancora drammatico causato dalla pandemia e da tutte le restrizioni che danneggiano la ristorazione, la grande gioia per il debutto (lunedì 26 ottobre) in un nuovo programma televisivo, Detto Fatto. Lo chef Natale Giunta è entrato a far parte del cast dello show condotto da Bianca Guaccero che va in onda su Rai Due, dal lunedì al venerdì, dalle 14.50 alle 17.30. Insieme a Giunta ci sono altri due chef Cristian Bertol e Cesare Marretti, oltre ai già noti Carla Gozzi, GianPaolo Gambi e Jonathan Kashanian.

La prima ricetta dello chef Natale Giunta a Detto Fatto

Per la prima puntata che lo vede presente, e che coincide con l’inizio di stagione, lo chef Natale Giunta ha scelto di portare un piatto storico, dolce e salato allo stesso tempo, come nella migliore tradizione siculo-araba: I paccheri “ru malu tempu”. Una pasta chiamata così perché si preparava quando c’era brutto tempo e le barche non potevano uscire in mare e pescare. Senza pesce fresco, allora si utilizzava quello che c’era in casa: le sarde o le alici sotto sale, l’uvetta, i pinoli e la mollica, ingredienti poveri e sempre disponibili.

I paccheri “ru malu tempu”

INGREDIENTI

  • 350 g di paccheri
  • 1 broccolo di media grandezza
  • 4 sarde sotto sale
  • 2 cipolle piccole
  • 50 g uvetta
  • 50 g di vino passito
  • 50 g di pinoli
  • 2 bustine di zafferano
  • mollica di pane  qb
  • cannella qb
  • peperoncino qb
  • olio evo qb
  • sale e pepe qb

PREPARAZIONE

  • Tagliare le cime del broccolo e sbollentarle nell’acqua salata
  • Scolare i broccoli poi  nella stessa acqua, aggiungere lo zafferano e mettere a cuocere i paccheri
  • In una padella, scaldare un filo d’olio
  • Tritare la cipolla e aggiungerla al soffritto
  • Unire le sarde dissalate
  • Unire i pinoli precedentemente tostati
  • Aggiungere l’uvetta  rinvenuta nel passito
  • Unire una parte dei broccoli sbollentati e spezzettati.
  • Mettere i broccoli rimasti in un mixer con un po’ della loro acqua di cottura, olio evo ed la sarda sotto sale rimasta. Frullare il tutto in modo da ottenere una crema liscia.
  • Unire la crema ottenuta al condimento di broccoli in padella. Aggiustare di sale e lasciare insaporire.
  • Scaldare un filo d’olio in una padella antiaderente.
  • Aggiungere il pangrattato fino a ricoprire il fondo della padella.
  • Far tostare il pangrattato mescolando spesso con un cucchiaio di legno.
  • Non appena il pangrattato avrà acquisito un bel colore ambrato, togliere dal fuoco
  • Aggiungere pizzico di sale e la cannella e lasciar raffreddare
  • Scolare la pasta al dente e finire di cuocerla in padella con il condimento ed un po’ di acqua di cottura della pasta
  • Impiattare i paccheri e cospargerli di pangrattato aromatizzato alla cannella

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

“Io ti cercherò”: ultimo imperdibile appuntamento con Alessandro Gassmann

Lun Ott 26 , 2020
La serie con Alessandro Gassmann nei panni Valerio Frediani, ex ispettore di polizia che indaga sulla misteriosa e brutale morte del proprio figlio Ettore, ha riscontrato un ottimo successo di pubblico. Questa sera l’ultima puntata su RaiUno