Venezia, non solo cinema: sino al 12 settembre “The Venice Glass Week”

Read Time3 Minute, 10 Second

Va in scena il festival internazionale che la città dedica all’arte vetraria, proponendo sia un programma di eventi – mostre, dimostrazioni, visite guidate -, sia speciali appuntamenti digitali che pongono al centro del dibattito internazionale la riflessione sul “fare” vetro, oggi. Da non perdere l’Isola di Murano famosa in tutto il mondo…

Ad illuminare i giorni della Mostra del Cinema di Venezia ci pensa il vetro: un sapere che ha tradizioni antiche, radicato nel dna della città, motore artistico e produttivo che si è tramandato fino a oggi, innovandosi, rendendo l’Isola di Murano famosa in tutto il mondo.

Per chi cerca altro, andando oltre il red carpet di Venezia78, ricordiamo che ha aperto i battenti la quinta edizione di “THE VENICE GLASS WEEK” che quest’anno ha per titolo “#VivaVetro!”. Un festival internazionale che la città di Venezia dedica all’arte vetraria, proponendo sia un programma di eventi – mostre, dimostrazioni, visite guidate -, sia speciali appuntamenti digitali che pongono al centro del dibattito internazionale la riflessione sul “fare” vetro, oggi. In agenda 250 appuntamenti diffusi tra laguna e terraferma sino al prossimo 12 settembre 2021. (Il programma completo in pdf: download)

L’iniziativa è promossa da tre tra le principali istituzioni culturali veneziane che da anni lavorano sul tema: Fondazione Musei Civici di Venezia, Fondazione Giorgio Cini, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti e dalla più importante realtà associativa di settore: il Consorzio Promovetro Murano, gestore del marchio della Regione del Veneto Vetro Artistico® Murano.

Per celebrare l’edizione 2021 è arrivato anche un annullo filatelico speciale, presentato all’Ufficio postale di San Marco, alla presenza tra gli altri, dell’assessore comunale alle Attività produttive, e dei rappresentanti di Poste Italiane: potrà essere richiesto, sino a esaurimento scorte, nello stesso Ufficio postale o nel gazebo di Campo Santo Stefano di “The Venice Glass Week”, unitamente all’apposita cartolina stampata per l’occasione.

The Venice Glass Week Hub – Ph PIXU studio – Massimo Pistore

MURANO GLASS TOYS. Tra i 250 eventi della Venice glass week merita di essere menzionata la mostra “Murano glass toys”, un’occasione per gli artigiani del vetro di mostrare la propria sapienza con creazioni originali e innovative, che strizzano l’occhio al futuro, scostandosi dalla tradizione. Si tratta di un’esposizione, al Museo del vetro di Murano, di tredici giocattoli realizzati in vetro di Murano su grande scala da altrettanti maestri vetrai: si va dai balocchi di un tempo, come girandole a vento, cavallini a dondolo, dinosauri e carillon, ai giochi dei millenial, ad esempio una macchinina telecomandata con relativa pista da corsa, un grosso razzo e un alieno dagli inquietanti tentacoli.

La mostra, organizzata dal Consorzio Promovetro, è accessibile al pubblico in sala Brandolini sino al prossimo 3 ottobre (dal giovedì alla domenica dalle 11 alle 17 e nelle giornate del 6,7 e 8 settembre, accesso con green pass) e riproduce nell’allestimento una vera e propria stanza dei giochi. Le creazioni in esposizione sono a disposizione del pubblico che ha la possibilità di interagire con le opere. I giocattoli infatti sono interattivi, grazie all’ausilio della tecnologia. Sono dotati di sensori elettrici di pressione, di prossimità e in alcuni casi di movimento, che permettono loro di animarsi ed emettere suoni e luci in caso di vicinanza con l’uomo e talvolta anche con altri oggetti.

“Realizziamo finalmente un sogno lungo due anni, che si era dovuto fermare per il Covid”, spiega la responsabile del Museo Chiara Squarcina. “Il progetto nasce dopo l’acqua granda del 2019, quindi da un momento di crisi. Volevamo rievocare le emozioni dell’infanzia. Le vetrerie hanno lavorato come se fossero una squadra. Ciascun manufatto rispecchia la tradizione e la storia della vetreria che l’ha creato” aggiunge l’architetto Matteo Silverio curatore dell’esposizione.

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Venezia in un piatto, la ricetta dei Risi e Bisi

Mar Set 7 , 2021
Risi e bisi è un piatto tipico del Veneto, in particolare della città di Venezia, una delle pietanze più rappresentative della regione tanto che nel 2013 la ricetta storica è stata recuperata grazie a una ricerca della Pro loco di Scorzè ed è stata depositata alla Camera di Commercio di […]