Santa Lucia – una festa riscoperta

Read Time1 Minute, 44 Second

Il 13 Dicembre, in italia, si festeggia Santa Lucia.

Particolarmente sentita al sud ed in alcune regioni del nord Italia, è una piccola anticipazione del Natale, dove molti bambini trovano al loro risveglio dei piccoli regali, spesso frutta di stagione come arance e mandarini.

Ma quali sono le origini di questa festa?

Si tratta di una festività cristiana che si celebra nell’ Avvento , in ricordo di Santa Lucia , martire del III secolo sotto Persecuzione dei cristiani sotto Diocleziano. Secondo la leggenda, portava “cibo e aiuti ai cristiani che si nascondevano nelle catacombe di Siracusa ” usando una corona di candele per illuminare la sua strada e lasciare le sue mani libere per portare più cibo possibile. Nei secoli scorsi, coincideva con il solstizio d’inverno , il giorno più corto dell’anno prima delle riforme del calendario. Cadendo nella stagione dell’ Avvento , il giorno di Santa Lucia è visto come un evento che segnala l’arrivo del Tempo di Natale , che culmina con l’arrivo della Luce di Cristo nel calendario, il giorno di Natale. La Festa viene celebrata in particolare a Siracusa , Bergamo , Verona Le celebrazioni cattoliche hanno luogo il 13 dicembre e a maggio. Santa Lucia, il cui nome deriva dalla parola latina “lux” che significa luce, si collega con questo elemento e con le giornate che crescono più a lungo dopo il solstizio d’Inverno, quindi, secondo la leggenda, è proprio la santa a portare la luce nei giorni che seguono.

Santa Lucia è la patrona della città di Siracusa. Il 13 dicembre una statua in argento di Santa Lucia contenente le sue reliquie viene sfilata per le strade prima di tornare al Duomo di Siracusa. I Siciliani ricordano una leggenda secondo cui una carestia si concluse nel giorno della sua festa quando navi piene di grano entrarono nel porto. Qui, è tradizionale mangiare cereali integrali anziché pane il 13 dicembre. Questo di solito assume la forma di cuccia, un piatto di bacche di grano bollito spesso mescolato con ricotta e miele, o talvolta servito come zuppa.

E nelle vostre città si festeggia? E in che modo?

Fatecelo sapere nei commenti.

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Troppu Xiimas, la challenge fotografica del Natale

Mar Dic 14 , 2021
“TROPPU XIIMAS” è il titolo di un’iniziativa speciale, dedicata ai visitatori di tutte le età, per celebrare insieme il dodicesimo Natale a Forum Palermo.