C’è del marcio… nella moda. L’emergenza sanitaria ha portato alla luce tanti retroscena sconosciuti, ma soprattutto il vero stato dei brand. Lo stop delle produzioni, le temporanee riconversioni, gli store chiusi, hanno tagliato i ricavi previsti ed effettivi, qualcuno ha bonariamente affermato che “ce lo si aspettava, vista la situazione […]

C’è voglia di ricominciare: voglia di creare, produrre, fare, vivere. Lo sa bene il comparto moda che, dopo essere sceso al fianco del sistema sanitario riconvertendo le proprie produzioni, butta l’occhio e la mente al domani e si chiede come ricominciare.

Il #CoronaVirus cresce nel mondo e non c’è settore che venga risparmiato dal suo passaggio. Se i brand di moda, che hanno temporaneamente chiuso i loro store, hanno rinconvertito le proprie produzioni per realizzare mascherine, camici, e gel igienizzante, c’è un altro settore moda in difficoltà. Quello degli influencers.